Somalia, il contingente italiano dona alimenti e materiale sportivo

Foto da difesa.it

MOGADISCIO – (Comunicato Stampa) ​Nei giorni scorsi il contingente italiano della missione EUTM Somalia a Mogadiscio ha completato due progetti CIMIC (Cooperazione Civile Militare) con lo scopo di continuare a migliorare le condizioni di vita della popolazione.

Il Comandante del Supporto Nazionale italiano, Colonnello Bernardo Mencaraglia e il Rappresentante del Sindaco di Mogadiscio, Capitano Mohamud Hussein Moghe, alla presenza delle autorità locali dei distretti di Abdiaziz ed Howl-Wadag, nonché di rappresentati delle federazioni sportive nazionali e regionali, hanno consegnato dell’equipaggiamento sportivo a favore di sei squadre di basket femminile appartenenti a diversi distretti della città di Mogadiscio e hanno donato, con la collaborazione della Organizzazione Non Governativa somala “Waydo”, 182 “food kits” composti da riso, farina, fagioli, zucchero e olio, destinati a famiglie bisognose ospiti di campi profughi del distretto di Howl-Wadag.

Foto da esteri.it
Foto da esteri.it

Durante le cerimonie, le autorità somale hanno espresso grande soddisfazione sottolineando l’importanza dei progetti supportati dal Contingente Italiano a dimostrazione dello stretto legame storico ed affettivo che lega il popolo somalo e quello italiano. (difesa.it)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close