Salvato Rocky, il cucciolo ‘educato’ a bastonate

Rocky in braccio alle guardie zoofile Oipa

Rocky in braccio alle guardie zoofile Oipa

CASERTA – Tutto i vicini sapevano. Nella casa di R.S. un settantenne residente in provincia di Caserta, i metodi per l’educazione del cane erano molto violenti, tanto che le grida disperate dell’animale venivano udite da tutto il quartiere.
Indignati per tale violenza, in molti hanno richiesto l’intervento delle guardie zoofile OIPA di Caserta che, intervenute sul posto, hanno avuto modo di constatare che le segnalazioni erano purtroppo fondate.

Sul tavolo era infatti appoggiato un bastone di metallo con evidenti segni di piegatura e di feci, alla cui vista Rocky, il cucciolo di pastore tedesco di circa 6 mesi, fino a quel momento rinchiuso all’interno di una stanza, ha mostrato una reazione terrorizzata, raggiungendo in piano inferiore e cercando di scavalcare il cancello per scappare. R.S. ha giustificato l’uso del bastone sul cane come “metodo educativo necessario”.

Rocky è subito stato messo in sicurezza, sottoposto ad accertamenti veterinari  e trasferito presso un rifugio privato sotto il diretto monitoraggio delle guardie zoofile mentre l’uomo è stato denunciato per maltrattamento di animale. (OIPA)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close