Parma è Capitale italiana della Cultura 2020

È Parma la Capitale italiana della cultura del 2020. Lo ha annunciato il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, subito dopo aver ricevuto la busta con il nome della vincitrice dal presidente della Giuria, Stefano Baia Curioni.

Le dieci candidate erano: Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso.

Parma riceverà un milione di euro dal ministero per l’attuazione del progetto presentato con la candidatura.

“Raramente ho poche parole, ma stavolta mi avete lasciato senza. Sono davvero emozionato”. A dirlo è Federico Pizzarotti, sindaco di Parma

“Questa è una grande possibilità- aggiunge- abbiamo la consapevolezza di aver creato una idea di città che ha messo tante persone intorno a un tavolo. Sono felice di aver vinto e felice che in finale ci fossero altre città con progetti così belli”.

“Mi dispiace per tutti i sindaci e assessori che sono venuti qui e hanno candidato le loro città a Capitale italiana della cultura per il 2020, ma io, violando tutte le regole, ho deciso di nominare Ferrara!”. Così il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha scherzato subito prima di aprire la busta con il nome della città designata Capitale italiana della cultura 2020, risultata essere Parma. Franceschini alle prossime elezioni è candidato Pd al Collegio uninominale di Ferrara, la sua città. (Agenzia Dire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close