Palermo, 100 homeless alla Giornata di solidarietà urbana

Pietanze prelibate per i senzatetto

Pietanze prelibate per i senzatetto

PALERMO – Ieri un pranzo per cento senza dimora della città ma anche una gara di ballo, il karaoke e una celebrazione religiosa per i bisognosi. Sono stati cento, infatti, gli invitati ‘speciali’ della seconda edizione della Giornata della Solidarietà Urbana. A loro la Galleria Notarbartolo dell’omonima stazione ha aperto le porte per un pranzo di Natale tutto a base di pesce. Gli “ospiti speciali” sono stati accompagnati dalle organizzazioni umanitarie che lavorano in città (Unicef, Ail, Samot, Caritas, Croce Rossa Italiana e Missione Speranza e Carità di Biagio Conte). A lanciare la manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, è la società di organizzazione eventi MsPromoItalia con il supporto del catering Galati che ha offerto il pranzo. La rete ferroviaria italiana ha messo a disposizione gli spazi mentre Microfin le luminarie interne ed esterne per poter dare all’evento la giusta atmosfera natalizia. Il servizio ai tavoli è stato curato, invece, dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Piazza.

Dopo la celebrazione religiosa e il saluto delle autorità presenti alla manifestazione, è avvenuta la degustazione dei piatti di Galati. Dopo pranzo, si è svolto un momento di karaoke e una gara di danza. Subito dopo, con la partecipazione di altre famiglie è avvenuto un intrattenimento per i bambini a cura dei volontari della Croce Rossa di Palermo con la distribuzione dei regali.

“Abbiamo pensato di organizzare questo pranzo alla stazione Notarbartolo – dice Silvio Giarraffa, organizzatore responsabile dell’evento di MsPromoItalia – perché il nostro ufficio si trova proprio all’interno di questa. Sappiamo e vediamo quotidianamente chi è costretto a vivere e trascorrere la notte nei sedili e per questo abbiamo deciso di alleviare per un giorno il disagio di queste persone facendoli partecipare ad un pranzo, a base di pietanze sofisticate, che difficilmente potranno ripetere. Abbiamo voluto regalare loro una giornata diversa dal loro quotidiano che li porta sempre ad accontentarsi del cibo che gli viene portato dalle associazioni di volontariato. Sono rimasti tutti contenti e alla fine hanno portato via anche delle piccole ceste con un cannolo ed altri alimenti. Oltre al pranzo dedicato, adesso invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare a tutti gli altri eventi”.

Tra le iniziative, infatti, oltre al pranzo, è avvenuta l‘inaugurazione dei lavori pittorici di un gruppo di studenti dell’Accademia delle Belle Arti a cura del prof. Giuseppe Lo Presti. Gli eventi continueranno fino a giorno 23 con spettacoli musicali e l’allestimento di mostre fotografiche. Durante la tre giorni, inoltre, sarà dato spazio alla fantasia dei più piccoli che potranno realizzare una mostra con i loro disegni. Prevista anche una premiazione del lavoro più bello

Nella mattinata di oggi, intanto, si è svolto l‘incontro su Ambiente e Salute a cui poi è seguito un dibattito sullo stato sociale e sulla salute dei senzatetto della città. Nel pomeriggio, invece si esibirà il gruppo musicale dei “I Sonora”. Domani alle ore 9,30 è in programma invece, l’incontro sull’impegno Unicef per la salute “fin dal primo approccio alla vita”; alle ore 11,30 l’apertura della mostra di disegni eseguiti dai bambini; alle ore 16,45 l’associazione Nutri Sicilia parlerà della influenza del cibo sulla salute; alle 17,30 il Duo vocale “Le Serio Sisters”. Mercoledì 23 la giornata sarà caratterizzata dalla premiazione del miglior disegno, dalle fotografie con il personaggio di Babbo Natale, dallo scambio di doni e dall’intrattenimento del teatro Cabaret. (Redattore Sociale)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close