Obama diventa ‘partner strategico’ della Nba in Africa

Barack Obama diventa “partner strategico” della Nba in Africa: l’annuncio è giunto con un video dell’ex presidente americano, nel quale si riferisce che l’impegno prenderà la forma di programmi e interventi con taglio sociale. La Nba, acronimo di National Basketball Association, ha riferito che Obama “avrà una quota di minoranza che nel tempo intende utilizzare per sostenere i giovani della sua fondazione e programmi di formazione di leader in Africa”.

La prima edizione della Basketball Africa League (Bal), un campionato voluto e promosso dalla Nba, si è tenuta a maggio. A sfidarsi nella capitale ruandese Kigali sono state squadre provenienti da 12 Paesi. Nel video, diffuso dalla lega americana, Obama sottolinea che “in Africa il basket può promuovere opportunità, benessere e empowerment”. Obama aggiunge: “Anche se non avevo il talento per giocare ai livelli più alti, la pallacanestro ha informato la mia vita; mi ha insegnato a lavorare duro, a competere, a essere parte di una squadra”. Due anni fa l’ex presidente aveva inaugurato un campo da pallacanastro a Kogelo, il villaggio keniano del quale era originario il padre. (Agenzia DIRE)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close