Natale, terapia psicologica sotto l’albero

BARI – “Dona (l’) ora”, per regalare ascolto e sostegno psicologico a chi ha subito una improvvisa e potenzialmente traumatica, con una particolare attenzione alla salvaguardia dei minori colpiti da tali eventi. E’ l’invito che arriva dall’associazione pugliese “Progetto Sirio”, che rilancia la sua idea originale in occasione del periodo natalizio. “Una sorta di ‘caffè sospeso’ del benessere psicologico – spiegano i promotori – in cui le donazioni fatte all’associazione si trasformano immediatamente in ore di supporto psicologico gratuito a tutte le persone che non possono permetterselo economicamente”.

E’ proprio questa, infatti, la mission dell’associazione: far sì che “l’immagine della persona amata possa convivere accanto a chi rimane, non cancellando il dolore per la perdita, ma rendendolo più sopportabile, avvicinando il cielo alla terra e dando un po’ di luce alla vita di chi resta”. Un obiettivo che, per l’associazione, in molti casi si può realizzare solo con un supporto psicologico professionale e specializzato, che però non tutti possono permettersi. Per questo, “progetto Sirio sogna una società in cui a tutti i bambini e a tutte le persone che vivono momenti di fragilità emotiva sia assicurata la salute psicologica, quale parte fondamentale di un generale stato di benessere della persona”. E a questo scopo vengono dirette le donazioni ricevute dall’associazione.

Donazioni che, con il Natale, contano anche su una significativa collaborazione: quella della cooperativa Sociale Csise di Triggiano (Bari), che nel suo centro diurno può ospitare fino a 20 utenti segnalati ed inviati dai Centri di salute mentale del territorio. Ora, i laboratori della cooperativa hanno prodotto i “Christmas gift” e stanno producendo per il “Natale solidale” dell’associazione: acquistando questi oggetti, in vendita anche on-line, si lasciano “ore sospese” di sostegno psicologico a chi ne ha bisogno. (cl)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close