Mattia, alpino eroe per caso

Si chiama Mattia Popesso ed è uno dei tanti uomini dell’Esercito Italiano, che in questi giorni stanno operando, su richiesta della Protezione Civile, nelle zone del Centro Italia messo in ginocchio dalla neve e dalle continue scosse di terremoto. Quella che porta sulle spalle è la piccola Rachele, 5 anni, evacuata insieme alla famiglia da Valle Castellana (TE), uno dei tanti comuni isolati a causa del maltempo. Ha marciato sugli sci per 3 chilometri con la bambina sulle spalle, per alleggerire il peso del viaggio a piedi ai genitori, diretti a una delle zone di atterraggio degli elicotteri pronti a mettere in salvo le persone evacuate.

Le foto sono state pubblicate su Fabebook dal Club Alpino Iitaliano di Ascoli che scrive: “Questo soldato dell’Esercito Italiano si chiama Mattia Popesso e tiene sulle spalle la piccola Rachele di Valle Castellana (TE), che a soli 5 anni ha fatto il suo primo volo in elicottero. Grazie, soldato Mattia, non-eroe capitato per caso in una foto a rappresentare tutti coloro che fanno semplicemente il loro dovere, con la testa e con il cuore. Per esservi presi cura in questo disastro della gente tenace che tiene in vita le nostre montagne, grazie”.

“Mattia Popesso, alpino, prima ha diviso la sua razione di cioccolato e latte condensato con la bambina poi l’ha caricata sulle spalle per tutto il tragitto, alleggerendo così almeno un po la fatica dei genitori” scrive anche Robeto di Nunzio

mattiasciIn due giorni di attività, dai paesi di Acquasanta, Valle Castellana, Pietralta, Macchia da Sole, Macchia da Borea, dalle varie frazioni e case isolate, il personale dell’Esercito ha evacuato oltre 160 persone. In alcuni casi, per persone non autosufficienti o malate, sono state impiegate barelle montate su sci e questo ha comportato marche di molte ore per poter percorre solo pochi chilometri. Le persone prelevate, portate a valle in zone più sicure sono state quindi accompagnate, con veicoli messi a disposizione dalle Forze Armate, in strutture alberghiere ad Ascoli Piceno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close