Marvin Gaye, un documentario sulla sua vita su Rai5

Una biografia di Marvin Gaye, raccontata dalla sua stessa voce, con il contributo di amici, collaboratori, famigliari e rare immagini di repertorio. È il documentario “Marvin Gaye. What’s Going On”, in onda giovedì 28 aprile alle 22.45 su Rai 5. Dagli esordi alla Motown al tormentato rapporto col padre, sino al tragico epilogo, il film narra luci e ombre di uno degli artisti più influenti di sempre.

Non è un’esagerazione affermare che Marvin Gaye è stato uno dei pochi artisti che ha saputo incarnare la vera essenza della soul music; musica dell’anima, e nel suo caso, un’anima tormentata. Da un lato, il desiderio di purezza spirituale, e dall’altro, le tentazioni della carne.

La sua breve vita, spezzata tragicamente nel giorno del suo 45° compleanno, è stata tormentata dall’estremismo religioso del padre, un predicatore degli Avventisti del Settimo Giorno. Marvin Gaye è stato un modello e uno spartiacque per molti altri artisti, segnando in maniera indelebile la storia del Soul e dell’R&B.

Per il suo impegno, le sue lotte contro il sistema e il forte richiamo alle radici della musica afroamericana, da sempre detentrice di una funzione di denuncia dei soprusi e delle ingiustizie, è considerato uno degli artisti più importanti della sua epoca. (Ufficio Stampa Rai)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close