La Lombardia vieta il burqa nelle strutture pubbliche

lombardia vieta burqa

MILANO – Negli ospedali e nelle strutture pubbliche della Regione Lombardia è vietato entrare con “caschi protettivi o qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona”. È quanto ha deciso oggi la Giunta Maroni con una delibera già ribattezzata come anti burga e niqab, pur non essendo espressamente citati nel testo. “I gravi episodi di terrorismo che si sono verificati nelle ultime settimane ci hanno indotto a rafforzare le misure di sicurezza -spiega Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, che ha presentato la delibera-. La Regione Lombardia si muove in anticipo rispetto al governo italiano e interviene per quanto di propria competenza per garantire la sicurezza di dipendenti, operatori e visitatori esterni”.

In particolare nelle premesse alla delibera, la Giunta Regionale scrive che “nel nostro Paese, molte aree soggette a possibile attacco sono individuabili anche all’interno del territorio lombardo: tra queste, le strutture pubbliche regionali, relativamente alle quali occorre elevare gli standard di sicurezza interni, onde fornire maggiori garanzie ai dipendenti, agli operatori e agli utenti esterni”. Secondo gli assessori lombardi, che all’unanimità hanno votato la delibera, è necessario pertanto “assicurare massima efficacia ai controlli, prevedendo, quindi, l’attuazione di misure idonee a precludere la possibilità, per chi accede e permane all’interno degli edifici in questione, di occultare, in vario modo, i propri connotati fisici e di celare la propria identità; le tradizioni o i costumi religiosi non possono rappresentare giustificati motivi di eccezione ai sensi dell’art 5 della legge 152/1975 rispetto alle esigenze di sicurezza all’Interno delle strutture regionali”. (Redattore Sociale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close