Kenya, musulmani fanno da scudo a cristiani e li salvano

al shabaab

KENYAVolevano uccidere i cristiani ma i musulmani hanno impedito l’ennesima carneficina. Questa volta i militanti di Al Shabaab non sono riusciti nel loro intento criminale.

E’ successo in Kenya, dove un gruppo di persone di religione diversa si trovava a bordo di un bus, nei pressi di El Wak, a Nord del paese e a pochi chilomentri dal confine con la Somalia. All’improvviso i guerriglieri hanno assaltato il mezzo intimando ai passeggeri di scendere e dividersi fra musulmani e cristiani. I primi di sono rifiutati e hanno fatto da scudo ai secondi. “Ammazzateci tutti o lasciateli andare” hanno detto ai militanti di Al Shabaab.

Durante l’assalto, in preda al panico, due kenioti, la cui confessione religiosa è ignota, hanno provato a scappare e sono stati uccisi.

Andandosene, i guerriglieri hanno lanciato un sinistro avvertimento: “torneremo!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close