Kabul, 10 morti in attentato contro ambasciata spagnola

attentato ambasciata spagnola kabul

KABUL – Almeno dieci persone, fra cui quattro terroristi, sono morte nell’assalto di questa notte alla guesthouse dell’ambasciata spagnola di Kabul. Gli altri morti sono due guardie spagnole e quattro poliziotti afghani, conferma il ministero degli Interni di Kabul. A loro si aggiungono nove civili feriti.

L’attacco, che si è concluso questa mattina poco dopo le 3.30 ora locale, è durato circa nove ore. Tutto è cominciato, ha spiegato il portavoce del ministero degli Interni afghano, Sedik Sediki, con l’esplosione di un’autobomba davanti alla residenza usata dall’ambasciata spagnola per l’alloggio degli ospiti nel quartiere diplomatico di Sherpur, dove si trovano ambasciate, sedi di organizzazioni internazionali e residenze di politici. L’esplosione, raccontano testimoni locali, è stata seguita da uno scontro a fuoco durato per ore.

Il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid ha rivendicato l’attentato su Twitter, scrivendo che l’attacco suicida era diretto contro “gli occupanti stranieri”. (ADNKRONOS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close