Isola Capo Rizzuto, il Giardino della Memoria sui terreni confiscati alla ‘Ndrangheta

CROTONE – Il 21 novembre prossimo ricorre la “Giornata Nazionale degli Alberi”, riconosciuta ai sensi dell’art. 1 della Legge n. 10 del 14/01/2013, con l’obiettivo, attraverso la valorizzazione e la tutela dell’ambiente e del patrimonio arboreo e dei boschi, di promuovere politiche di riduzione delle emissioni, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero nella cultura italiana e la vivibilità degli insediamenti urbani.

Per l’occasione nella mattinata di lunedì 21 novembre, a partire dalle ore 9.00, sui terreni confiscati alla ‘ndrangheta in località Cepa a Isola di Capo Rizzuto, la cooperativa sociale Terre Joniche – Libera Terra, in collaborazione con il coordinamento provinciale di Libera Crotone e l’Istituto Comprensivo Gioacchino Da Fiore di Isola di Capo Rizzuto, coinvolgerà gli alunni delle classi prime della scuola media nella piantumazione di alcuni alberi che saranno dedicati a vittime innocenti di mafia.

Attraverso il ricordo delle persone che hanno perso la vita innocentemente a causa delle organizzazioni criminali, si vuole così valorizzare ulteriormente la ricorrenza sottolineando che i danni all’ambiente e alla nostra salute sono sempre più spesso provocati dalle mafie, le stesse che non si fanno scrupoli di colpire bambini e cittadini inermi.

Il 21 novembre saranno quindi messi a dimora i primi alberi che costituiranno l’inizio della realizzazione del Giardino della Memoria, un’area del parco della Cepa dedicata ai caduti nella lotta contro le mafie, che in divenire sarà implementato e curato dagli stessi alunni della scuola.

Pur trattandosi di una iniziativa rivolta agli alunni della scuola, tutte le istituzioni e i cittadini di Isola Di Capo Rizzuto sono invitati a partecipare. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close