Habemus Papam: trama, cast e curiosità sul film di Nanni Moretti

habemus papam film trama casta nanni moretti

Martedì 19 maggio, in prima serata su Rai Movie va in onda uno dei film più acclamati di Nanni Moretti, Habemus Papam. Una storia surreale quanto profetica che narra di un pontefice appena eletto che non si sente all’altezza del ruolo. Ecco trama, cast e qualche curiosità sulla pellicola, uscita nelle sale nel 2011.

Habemus Papam, trama

Dopo la morte del Papa, il Conclave si riunisce per eleggere il nuovo pontefice. La fumata bianca arriva, dopo numerose fumate nere, sul nome del Cardinale Melville. Tutto è pronto per presentare il nuovo papa al mondo e la folla di fedeli già lo acclama in Piazza san Pietro, attendendo che si affacci dal balcone. Incredibilmente, però, l’uomo non se la sente, ha un crollo emotivo e scappa.

Viene così convocato uno dei migliori psicoanalisti in circolazione, per aiutarlo a superare il momento di smarrimento. Il professionista però crede sia meglio che Melville sia affidato alle cure dell’ex moglie, anche lei psicoanalista, dal quale viene inviato in incognito.

Si scopre che il nuovo papa, in realtà, avrebbe voluto fare l’attore, ma non è mai riuscito a realizzare il suo sogno, messo in ombra dalla sorella, attrice di successo.

Riuscirà il neoeletto pontefice a superare ansie e paure e vestire i panni della nuova guida spirituale della Chiesa?

Habemus Papam, cast e curiosità

L’attore protagonista che interpreta il Cardinale Melville eletto papa è uno straordinario e molto convincente Michael Piccoli. Lo stesso Nanni Moretti recita nel suo film interpretando lo psicoanalista, mentre Margherita Buy recita nel ruolo della sua ex moglie. Nel cast di Habemus Papam anche Renato Scarpa, Jerzy Stuhr, Franco Graziosi, Camillo Milli, Dario Cantarelli, Roberto Nobile e Giancluca Gobbi. Ma ora veniamo a qualche curiosità sul film.

  1. Il papa morto. All’inizio del film si fa riferimento alla morte di Giovanni Paolo I sebbene le immagini che vengono mostrate sono quelle di Giovanni Paolo II.
  2. La profezia. All’epoca in cui fu girato il film, il papa era Joseph Ratzinger che due anni a dopo, l’11 febbraio 2013, annunciò al mondo le sue dimissioni. In molti, successivamente, videro una sorta di profezia nel film, che parlava appunto di un papa dimissionario.
  3. La campagna virale. Per la prima volta, Nanni Moretti punta sul web per sponsorizzare l’uscita del film. Prima del rilascio della pericola, viene infatti avviata una corposa campagna pubblicitaria su internet con tanto di sito internet, mentre dopo l’uscita nella sale venne lanciato persino un gioco a premi.
  4. I premi. Il film è stato presentato in concorso alla 64esima edizione del Festival di Cannes e ha vinto 7 Nastri D’Argento e tre David di Donatello. I Cahiers du cinéma lo hanno eletto miglior film dell’anno.
  5. La canzone. Il trailer del film è stato accompagnato da una nota canzone Todo Cambia, di Julio Numhauser: a cantarla nella versione presente nella colonna sonora del film è l’argentina Mercedes Sosa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close