Edoardo Vianello: carriera e vita privata

edoardo vianello

Le canzoni di Edoardo Vianello hanno segnato la storia della musica italiana e ancora oggi sono conosciute anche dalle nuove generazioni. Ma chi è Edoardo Vianello? Conosciamolo meglio.

Edoardo Vianello: carriera

Edoardo Vianello, insieme a Nico Fidenco, Gianni Meccia e Jimmy Fontana viene considerato un esponente della cosiddetta Scuola Romana dei cantautori.

Esordisce nel 1959 come attore e cantante e il suo primo 45 giri, Ma Guardatela, arriva in breve tempo. Partecipa anche a diverse trasmissioni musicali in Tv come “Studio Uno“, il celebre show con Mina, Don Lurio e le Gemelle Kessler, dove il 4 novembre 1961 lancia quello che sarà il suo primo grande successo “Il capello“.

Sono suoi i grandi successi Pinne fucile ed occhiali e Guarda come dondolo veri e propri tormentoni estivi fin dall’anno in cui uscirono, il 1962. Due anni dopo arrivano anche i celebri brani Hully gully in 10 e Tremarella.

Nel 1982 partecipa al film “Sapore di Mare” di Carlo Vanzina, nel quale fa se stesso, e ben 7 sue canzoni fanno parte della colonna sonora.

Edoardo Vianello: vita privata

Edoardo Vianello nasce a Roma il 24 giugno 1938. Il padre, Alberto, era un poeta futurista. Inizia a suonare la fisarmonica fin da bambino, studia ragioneria e poi passa alla chitarra, strumento con cui inizia a esibirsi nella sua città.

Nel 967 sposa la cantante Wilma Goich, dalla quale avrà la prima figlia Susanna. Con lei fonderà il duo Vianella, che si imporrà al Disco dell’Estate del 1972 con “Semo gente de borgata“. Il matrimonio finisce nel 1978 e tre anni dopo si scioglie anche l’unione professionale, mentre nel 2006 sposa Elfrida Ismolli.

Una curiosità: Edoardo Viannello cugino dell’attore comico Raimondo Vianello e zio del giornalista Andrea Vianello.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close