Dall’Italia 8 tonnellate di aiuti alla Siria

foto da internet

Il 14 settembre una spedizione umanitaria di 8 tonnellate da distribuire nelle aree di Aleppo, Idlib e Hama – dove il controllo è saldamente in mano all’opposizione – è partita dalla Base logistica delle Nazioni Unite di Brindisi: ne da’ notizia il portale web del ministero degli Affari Esteri.

Questa iniziativa della Cooperazione italiana allo sviluppo vuole essere un “concreto segnale di solidarietà e di attenzione nei confronti della popolazione siriana, duramente colpita dal conflitto”. Inoltre, “si colloca in linea di continuità con i precedenti interventi realizzati in risposta alla crisi umanitaria”. Dall’inizio del conflitto siriano infatti la Cooperazione ha svolto attività’ di sostegno per un valore totale di 118 milioni di euro. Il carico partito da brindisi due giorni fa comprende generi di prima necessita’, vale a dire tende, coperte, teli in plastica per il riparo temporaneo, generatori elettrici e kit sanitari. (DIRE)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close