Crotone, Guardie Ecozoofile sequestrano trappole per la cattura dei volatili

Nella serata di ieri gli agenti del Nucleo Operativo delle Guardie Ecozoofile di Fareambiente Crotone, nel corso di attività volte alla prevenzione e repressione del fenomeno del bracconaggio, nei pressi del torrente Lipuda nel comune di Cirò Marina hanno rinvenuto diverse trappole per la cattura dei volatili, presumibilmente usate per intrappolare la specie carduelis carduelis, nota come cardellino, specie particolarmente protetta dalla legge venatoria e da normative comunitarie. Il materiale rinvenuto, la cui mera detenzione costituisce reato, è stato posto sotto sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. “Le foci di fiumi e torrenti della Provincia di Crotone sono aree fortemente soggette ad attività di bracconaggio” dichiara il portavoce del Corpo “sono difatti state individuate come obiettivi sensibili nel piano operativo antibracconaggio predisposto dai nostri esperti e saranno dunque oggetto di controlli periodici”. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close