Covid, Bassetti: “Basta obblighi e imposizioni”

fase 2 italia regole

Foto di fernando zhiminaicela da Pixabay

Le misure restrittive, dalla DAD alla mascherina, non sono state in grado di arginare la variante omicron. Cerchiamo la consapevolezza: dall’autodeterminazione del test, all’uso della mascherina quando serve, usciamo dalla logica degli obblighi e delle imposizioni. Ci si vaccina, si usa la mascherina quando serve…la Francia la toglie dal 1 febbraio all’aperto. È una variante che va veloce, più delle nostre misure, eliminiamole o finiamo in complicazione. La burocrazia sta fermando la scuola e il lavoro e con queste regole rischiamo il lockdown di fatto”. Lo ha detto l’infettivologo Matteo Bassetti, direttore Clinica Malattie Infettive Ospedale Policlinico San Martino di Genova, intervistato da Mara Venier a Domenica in.

LEGGI ANCHE–> Covid, Pfizer è il vaccino più sicuro: un sospetto evento avverso ogni mille dosi

Ha ribadito Bassetti che siamo in “fase di stabilizzazione” e il ruolo cruciale della vaccinazione “con tripla dose che protegge le forme gravi. Nel mio ospedale- ha puntualizzato- non è stato ricoverato nemmeno 1 paziente con tripla dose che avesse polmonite“. (Agenzia DIRE)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close