Cosenza: torna il B-book Festival, un mondo di arte e letteratura per bambini e ragazzi

COSENZA – (Comunicato Stampa) La seconda edizione del Festival b-book si aprirà mercoledì 20 aprile alle ore 16 con La Carovana dei Pacifici, un progetto nazionale promosso dalla Rete di Cooperazione Educativa e sposato da La Cooperativa delle donne, da Don Bosco cooperativa sociale e da Teca srl, promotori del Festival e gestori della Città dei Ragazzi del Comune di Cosenza.

Saranno i bambini e le bambine, quindi, ad aprire i quattro giorni dedicati alla promozione della lettura. Da veri e propri protagonisti dell’intera kermesse, porteranno alla Città dei Ragazzi la loro esperienza e il loro lavoro sui temi del conflitto e della pace.  Alla Città dei Ragazzi di Cosenza, dunque,  confluiranno le truppe della pace, una vera e propria carovana realizzata dagli alunni della Scuola Primaria “Plastina Pizzuti” di Cosenza e dell’Istituto Comprensivo di Mendicino.

Ad allietare l’evento, inoltre, le classi IV della Scuola Primaria Platina Pizzuti, intoneranno il loro inno di pace,  guidati dal M° Carmine Reda ed ispirati dai versi de “I Giusti” di Borges.

A seguire il convegno Leggere al Sud, un’occasione di confronto tra associazioni, autori, enti locali e promotori del B-Book Festival, per discutere di lettura nel mezzogiorno d’Italia. Spunto di riflessione è l’Atlante dell’Infanzia “Bambini senza” pubblicato da Save the Children nel 2015, da cui emergono dati sconfortanti riguardo la pratica della lettura tra i calabresi più giovani. Dall’analisi di questi dati risulta chiara l’esigenza di sollecitare un dibattito articolato e complesso su come stimolare la lettura nei più piccoli e come coinvolgere tutti i soggetti interessati che ruotano attorno al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza: scuole, genitori, educatori, autori, ecc. A discutere di questo, con l’intento di provare a tracciare delle linee di azione, saranno Raffaela Milano, direttrice dei Programmi Italia Europa di Save The Children, Beniamino Sidoti, studioso di giochi e narrazione, Francesco Mollace portavoce nazionale  dell’Alleanza Educativa Crescere al Sud, Assunta Morrone dirigente scolastico e autrice di libri per ragazzi, Sergio Principe della Cooperativa Don Bosco, Antonio Curcio referente regionale di Nati per Leggere Calabria e Lucia Ambrosino presidente della Cooperativa delle donne e condirettore di b-book assieme a Michele D’Ignazio e Jole Savino. Saranno presenti anche rappresentanti delle Istituzioni locali e l’assessore regionale all’Istruzione Federica Roccisano.

B-Book festival, che proseguirà fino a sabato 23 aprile con un programma intenso ed articolato, vanta innanzitutto il sostegno di Save The Children ma non solo. La sua realizzazione è possibile anche grazie al sostegno di Radio Ciroma, del Centro Rodari per la Musica onlus, del Gruppo Vena, di Caffè Aiello, di La Valle linee, dell’Amaco, del Centro didattico editoriale Sauzullo, di Hello Toys, di Renata Tropea gioielli, della Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo.

Tanti, inoltre, i partner del festival: Alleanza educativa “Crescere al sud”, Artebambini edizioni, Rete di Cooperazione Educativa, Amica Sofia, ICWA – Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi, Dipartimento di Studi Umanistici dell’Unical,  AIB- Associazione Nazionale Biblioteche, Biblioteca Civica di Cosenza, Centro ludico-didattico Cucù settete, Cooperativa Cluster e Museo del Fumetto, Associazione Zahir, Associazione Mammachemamme, Centro editoriale e librario Unical, CIDI – Centro Iniziativa Democratica Insegnanti Cosenza, Festival “E se il mondo fosse un caleidoscopio” di Mendicino, Museum Children ebook, Le Rondini edizioni, Coccole book edizioni, Nati per leggere Calabria, Orsa cooperativa sociale, Scuola dell’infanzia L’isola che non c’era, Associazione Tagesmutter, Teatrino Clandestino sud, CSV Cosenza, Volley Cosenza.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close