Chiusura Elisoccorso Cirò Marina, Oliverio: “Ora basta, intervenga Gentiloni”

“Ora basta. Non se ne può più. Solo la mancanza di conoscenza della Calabria ed un approccio lontano dalla realtà e dal suo contesto territoriale, possono giustificare scelte scellerate come quella della soppressione della postazione dell’elisoccorso a Cirò”. Così il presidente della regione Calabria, Mario Oliverio, dopo la decisione del commissario per il piano di rientro della sanità calabrese di chiudere l’elisoccorso di Cirò Marina.
“L’organizzazione della rete delle emergenze deve necessariamente tenere conto della geografia territoriale e non si possono cancellare interi territori. La gestione dell’emergenza – continua – il governatore – è una priorità ed il diritto alla sicurezza dei cittadini deve essere garantito ovunque. I tempi di intervento in materia di emergenza sono fondamentali.
La Calabria ed i calabresi chiedono e pretendono rispetto. Mi rivolgerò direttamente al Presidente Paolo Gentiloni – conclude Oliverio – affinché il Governo ponga subito fine a questa negativa, fallimentare e triste esperienza del commissariamento della sanità in Calabria. Purtroppo questa è l’ultima di una serie di scelte consumate sulla pelle dei calabresi che ci costringe a non vedere pienamente rispettato il diritto alla tutela della salute nella nostra regione”. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close