Calabria, due ragazzi intrappolati in un’auto in fiamme salvati dai carabinieri

E’ finita senza conseguenze la disavventura occorsa a due ragazzi di Sant’Eufemia d’Aspromonte, rimasti intrappolati all’interno di un caseggiato in località Sorvia lungo la strada provinciale che dalla cittadina aspromontana conduce ai Piani d’Aspromonte.

Era già sera quando una pattuglia di Carabinieri Forestali della Stazione di Sant’Eufemia, in transito lungo la Provinciale veniva fermata da un ragazzo che informava i militari di un incendio che, poco più avanti, stava divorando una mini-car in sosta davanti ad una casa rurale. Immediatamente giunti sul posto i militari venivano a conoscenza che all’interno del fabbricato erano rimasti intrappolati due ragazzi, impossibilitati ad uscire in quanto il mezzo, ormai in preda alle fiamme, ne bloccava la porta di ingresso, unica via di uscita.

Allertata la Sala Operativa e valutata la situazione, i Carabinieri Forestali decidevano di intervenire senza attendere l’arrivo dei Vigili del Fuoco in quanto il fumo, non ostacolato dalla porta di ingresso, stava saturando l’interno del fabbricato rendendo l’aria irrespirabile. Sfondando la porta riuscivano a trarre in salvo i ragazzi, trovati in buone condizioni di salute. L’incendio, dai primi accertamenti sembra abbia avuto origine da un’anomalia elettrica nel funzionamento dell’autovettura.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close