Bari, un camp dedicato al capitale sociale

BARI – Sostegno alla genitorialità, associazionismo familiare, agricoltura sociale, innovazione, artigianato digitale per l’inclusione sociale, generatività. Sono questi i temi della due giorni PugliaCapitaleSociale Camp, l’evento in corso di svolgimento a Bari oggi e domani, presso The Hub, alla Fiera del Levante, per iniziativa dell’assessorato al Welfare della Regione Puglia. Due giorni di workshop, seminari e dibattiti, per presentare i risultati del programma regionale che ha sostenuto finanziariamente 27 progetti di promozione della cittadinanza attiva, in tutta la Puglia, collegati alla rete dei servizi territoriali di welfare.

“Negli occhi i visi e i volti di chi partecipa ai progetti di PugliaCapitaleSociale, con gli interventi che stanno contribuendo a rendere migliore la nostra Puglia. La gioventù di oggi è molto migliore di quanto non fosse la nostra – ha detto in apertura Salvatore Negro, Assessore regionale al Welfare. Stiamo raggiungendo risultati meravigliosi. Scoprire il mondo del sociale mi arricchisce e mi spinge verso un impegno sempre più forte. Sono convinto che questa esperienza non si fermerà qui: la diversità e l’innovazione dei progetti che vengono da tutta la Puglia ci incoraggia e sono sicuro che riusciremo a dare ulteriori risultati positivi. Proprio in questi giorni in sede di bilancio stiamo ragionando su come dare continuità al programma PugliaCapitaleSociale. Sono fiducioso, penso che questa bella energia, le innovazioni messe in campo, le aspettative di tante associazioni, troveranno una risposta concreta in tempi brevi”. La Regione Puglia conferma il proprio impegno nella promozione delle reti territoriali che presentano le migliori idee di innovazione sociale, valorizzando l’impegno dei cittadini per il bene comune e promuovendo iniziative d’inclusione sociale.

Tra gli ospiti del Camp Mauro Magatti, sociologo all’Università Cattolica di Milano, autore del volume “Generativi di tutto il mondo unitevi!”, uno dei libri culto per quel variegato mondo di imprenditori sociali, volontari, cittadini attivi che, convinti dell’insostenibilità di un modello socio-economico fondato solo sul consumo, si impegnano in iniziative di sviluppo locale e coesione sociale. (Redattore Sociale)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close