(VIDEO) Crotone, lanterne nel cielo per ricordare i morti di tumore

CROTONE – Sono da poco passate le sette di sera del due novembre quando le lanterne iniziano a illuminare il cielo sopra Crotone. Portano con sé nomi, volti, messaggi. Sono dedicate a quelle persone, tante, forse troppe, che hanno perso la loro battaglia contro il cancro. Non a caso la manifestazione, organizzata dal gruppo “Crotone ci mette la faccia”, si svolge davanti al cimitero. Sono ormai quattro anni che sempre più crotonesi si ritrovano in questo angolo di lungomare per commemorare i loro cari strappati alla vita da questa bestia chiamata cancro.

L’edizione di quest’anno è dedicata a Davide Carrabetta, il giovane scomparso nell’aprile scorso che di Crotone ci metto la faccia era una delle menti più attive. Aveva scritto anche al papa Davide, ma come tanti altri giovani di questa città ha lasciato troppo presto i suoi affetti più cari.

Sono tanti i pazienti oncologici in questa provincia che lottano ogni giorno contro la malattia e contro un sistema che spesso non riesce a garantire i servizi necessari. Lo sa bene suor Annamaria Marino che lavora nel Day Hospital di Oncologia dell’ospedale di Crotone.

COPIA SNIPPET DI CODICE