(Video) Crotone: divertimento, prevenzione e ricordo al Festival degli Aquiloni dedicato a Davide

(di Francesca Caiazzo) CROTONE – Si chiamava Davide Carrabetta, aveva 23 anni ed morto di cancro. Non certo senza lottare e pregare. Voleva vivere davide, ma quella vita che tanto amava gli ha tirato un brutto scherzo, facendolo ammalare e poi strappandolo ai suoi affetti più cari. E’ a questo giovane e coraggioso ragazzo che è stata dedicata la prima edizione del Festival degli Aquiloni svoltasi questo weekend sul lungomare di Crotone.

Divertimento, sensibilizzazione, prevenzione e ricordo alla base dell’iniziativa nata dall’idea degli studenti dell’Istituto Ciliberto-Lucifero, coordinata dai docenti e sostenuta dall’assessore comunale allo Sport, Giuseppe Frisenda.

Figli e genitori, gruppi di amici e coppie di fidanzati. Tutti insieme con un filo in mano a guardare verso l’alto, verso quel cielo blu crotonese che ospita tante, tantissime anime volate via troppo in fretta. Un evento semplice ma ricco di messaggi e dall’alto valore educativo, al quale non ha voluto mancare anche la sezione provinciale della Lilt.

Tra la musica gli aquiloni si sono levati sempre più in alto e siamo certi che anche da lassù qualcuno si è divertito.

 

COPIA SNIPPET DI CODICE