Un giorno in pretura: si riparte dall’omicidio Vannini

un giorno in pretura, vannini, ciontoli foto di Ufficio Stampa Rai

Da domenica 28 aprile torna in prima serata Un giorno in pretura, il noto programma di cronaca giudiziaria condotto da Roberta Petrelluzzi.

Un giorno in pretura: prima puntata dedicata al caso Vannini

Il primo dei quattro appuntamenti in prima serata del programma si occuperà di un discusso caso di cronaca: l’omicidio di Marco Vannini. “Un colpo d’aria, il caso Ciontoli” è il titolo della puntata che ripercorre le fasi del processo.

La storia è tristemente nota: Marco Vannini, 20 anni, viene ucciso a casa della fidanzata, Martina Ciontoli, dal padre di lei, Antonio.

Poco dopo la mezzanotte giunge una chiamata al 118 in cui il padre di Martina, Antonio Ciontoli, chiede soccorso per un piccolo incidente avvenuto a Marco mentre era in bagno. La realtà però è un’altra: il ragazzo è stato colpito da un colpo di pistola, e morirà dissanguato nel corso della notte” ricostruisce la redazione del programma.

Un giorno in pretura: famiglia Ciontoli a processo

Tutta la famiglia Ciontoli deve difendersi oggi dall’accusa di omicidio volontario di fronte alla Corte d’Assise di Roma.

Perché i Ciontoli non hanno chiamato subito i soccorsi? Si erano accorti della gravità di ciò che era successo? E ancora, se fossero intervenuti senza indugio, Marco Vannini si sarebbe salvato?” le domande su cui il processo dovrà fare luce.

Di recente, del caso Vannini si sono occupati anche Chi l’ha visto? e Le Iene.