Truffa dei supermercati, arrestato 49enne di Cutro

finanza

Apriva supermercati in tutta Italia, acquistava merce ottenendo dilazioni nei pagamenti, poi svuotavano i magazzini della merce, chiudevano i conti correnti e fuggivano senza lasciare traccia: i militari della Guardia di finanza hanno identificato i presunti responsabili, arrestando una persona e indagando altre cinque, tutti calabresi.

L’operazione è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari ed è stata compiuta dai finanzieri della Tenenza di Altamura in collaborazione con il Nucleo PT/Gico di Milano e della Compagnia di Crotone. In particolare all’arrestato, Dante Mannolo, 49 anni di Cutro, che è ai domiciliari, sono stati contestati i reati di riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori.

Secondo gli investigatori l’uomo sarebbe legato ad ambienti della criminalità organizzata calabrese e si sarebbe servito di numerosi prestanome per creare piccoli supermercati – il primo dei quali individuato ad Altamura – sistematicamente svuotati durante il primo anno di attività. (ANSA)

COPIA SNIPPET DI CODICE