Time in Jazz: Paolo Fresu e Amnesty International Italia insieme per i diritti umani

amnesty

Dopo la felice esperienza del 2011, Amnesty International torna a “Time in jazz”, in programma dall’8 al 16 agosto a Berchidda e in altri centri della Sardegna, per promuovere insieme a Paolo Fresu le principali campagne dell’organizzazione per i diritti umani.

Paolo Fresu, direttore artistico di “Time in jazz”, è da tempo sostenitore di Amnesty International. Nel 2010, l’associazione gli conferì il premio “Arte e diritti umani” e nel 2011 fu ospite dei 50 concerti che si tennero per ricordare i 50 anni dell’artista e quelli di Amnesty International.

I gruppi di Amnesty International Sardegna sono presenti da diversi anni a “Time in jazz”. Quest’anno, presenteranno al pubblico e raccoglieranno firme per la nuova campagna “Coraggio”, dedicata ai difensori dei diritti umani: uomini e donne impegnati a proteggere le loro comunità e in campagne per la promozione e il rafforzamento dei diritti.

Amnesty International Italia desidera ringraziare pubblicamente Paolo Fresu per la vicinanza e per l’importante opportunità che “Time in jazz” costituisce per far crescere il movimento per i diritti umani in Sardegna. (Comunicato Stampa)

COPIA SNIPPET DI CODICE