Salento, ecco il “Landfunding” per finanziare la bellezza del territorio

Il crowdfunding (dall’inglese “crowd”, folla e “funding”, finanziamento) è oramai piuttosto riconosciuto come risorsa contemporanea per raccogliere fondi, soprattutto utilizzata per finanziare giovani idee di startup. È un microfinanziamento collettivo, dal basso, un processo collaborativo di un gruppo di persone qualunque che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni nella realizzazione di un progetto. Oggi nasce una nuova forma di crowdfunding, o meglio, una sua specializzazione, si chiama “Landfunding – Il territorio finanzia

Read More...

Puglia, contributo economico a pazienti oncologici per acquisto parrucche

parrucca paziente oncologica

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato all’unanimità la proposta di legge a sostegno dell’acquisto di parrucche a favore di pazienti oncologici sottoposti a chemioterapia con una dotazione finanziaria di 600mila euro per l’esercizio finanziario 2017. La proposta è stata sottoscritta dai consiglieri Franzoso, Marmo, Caroppo, Damascelli, Stea, Morgante, De Leonardis, Turco, Cera, Vizzino, Gatta e Pellegrino ed emendata dal governo regionale. “La legge – è scritto in un comunicato – sancisce il riconoscimento dello stato patologico della perdita dei

Read More...

(VIDEO) Due braccianti africani morti nell’incendio del Gran ghetto

il video è dell’Agenzia Vista RIGNANO GARGANICO  – Si chiamavano Mamadou Konate e Nouhou Doumbia, avevano 33 e 36 anni ed erano originari del Mali. Sono i due uomini morti nel rogo scoppiato questa notte nel Gran ghetto di Rignano Garganico, la più grande baraccopoli di raccoglitori di pomodori della Puglia che, nei mesi estivi, arriva ad accogliere oltre 2 mila migranti, provenienti soprattutto dall’Africa Occidentale. Anche Mamadou e Nouhou lavoravano come braccianti e, insieme a un centinaio di lavoratori,

Read More...

(VIDEO) Ilva, in marcia sotto la pioggia per chiedere “Giustizia per Taranto”

La pioggia non ha fermato il corteo. In tantissimi hanno partecipato a Taranto alla marcia “Giustizia per Taranto” organizzata da cittadini, medici, associazioni ambientaliste per dire ancora una volta “NO” alle emissioni inquinanti dell’Ilva e ai patteggiamenti delle tre società imputate nel processo Ambiente svenduto. I manifestanti chiedono, inoltre, la chiusura delle fonti inquinanti, la riconversione economica, bonifiche e risarcimenti per la città. Molti anche i bambini presenti alla manifestazione da piazza Marconi, nei pressi dell’ospedale Santissima Annunziata. Un corteo

Read More...

Carcere: da Bari un progetto sperimentale contro pedofilia e violenza sessuale

carceri

Read More...

#stopairgun, avviata petizione online

Read More...

Terremoto, la Notte della Taranta diventa maratona di solidarietà

ROMA  – Il concertone finale della Notte della Taranta,in programma dopodomani 27 Agosto a Melpignano (Lecce) si trasforma in una maratona di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal sisma. E’ quanto stabilito dalla fondazione che organizza l’evento e dalla Regione Puglia. Il pubblico in piazza e quello che seguirà l’evento in diretta su Rai 5 (canale 23 a partire dalle 22.30) potrà effettuare delle donazioni che finanzieranno la ricostruzione di un’opera nei territori colpiti dal terremoto, opera che sarà

Read More...

Incidente Puglia, la Toscana mette a disposizione scorte di sangue

FIRENZE – “Siamo disponibili ad inviare medici ed infermieri per l’assistenza e la cura dei feriti”. Lo ha detto l’assessore regionale toscano alla salute Stefania Saccardi per aiutare le persone coinvolte nell’incidente ferroviario in Puglia.  Abbiamo già messo a disposizione scorte di sangue, pur in una situazione che anche per la nostra Regione e di criticità data la carenza tipica del periodo estivo” ha detto Saccardi. E poi l’appello: “Donate il sangue se potete. Farlo in questo momento, oltre che

Read More...

Scontro treni Puglia, Pino Aprile: “Non un incidente ma un crimine con molti colpevoli”

CROTONE – A poche ore dall’incidente ferroviario in Puglia che ha causato 27 morti e 50 feriti, lo scrittore e giornalista Pino Aprile, affida a Facebook (leggi il post) i suoi pensieri. Un duro attacco alla politica e alle istituzioni troppo lontane dai reali bisogni del Sud. lo pubblichiamo di seguito integralmente. Reo di strage chi brucia miliardi per la Tav al Nord e lascia il Sud a binario unico. Non è un incidente, è un crimine con molti colpevoli,

Read More...

Scontro fra treni in Puglia, appello a donare il sangue

ROMA – “Questo è il momento della commozione e delle lacrime ma vogliamo capire i responsabili di questa vicenda, chiediamo chiarezza e non ci fermeremo finché non sarà fatta”. Così il premier Matteo Renzi interviene sul drammatico incidente ferroviario avvenuto questa mattina in Puglia, sul tratto della ferrovia regionale del Nord Barese tra Corato ed Andria. Il bilancio è di almeno 20 morti. “Mi unisco al cordoglio alle famiglie delle vittime”, aggiunge. Intanto, il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e

Read More...