Stige, Pd sospende sindaco Laurenzano

michele-laurenzano

CROTONE – Il sindaco di Strongoli, Michele Laurenzano, è stato sospeso oggi dal Partito Democratico in seguito al suo coinvolgimento nell’operazione Stige che ieri ha portato al’arresto di 169 persone tra Italia e Germania contro la cosca di Ndrangheta Farao-Marincola.

La Commissione provinciale di Garanzia del Pd, presieduta da Pietro Secreti e riunitasi oggi, ha sospeso anche gli altri 3 iscritti al partito che sono stati attinti dalla misura cautelare: Domenica Cerrelli (che aveva già fatto pervenire la sua autosospensione), Tommaso Arena e Gabriele Cerchiara.

Laurenzano, eletto sindaco di Strongoli nel 2013 nella lista PD, è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

COPIA SNIPPET DI CODICE