Rubati pc in uso a bambini dislessici, Marescalco (AID): “Feriti i diritti dei bambini e delle famiglie”

rubati pc bambini dislessici isola di capo rizzuto Foto da Facebook

A seguito del furto commesso nel centro Ceramidà di Isola di Capo Rizzuto, interviene con una nota – che pubblichiamo di seguito –  Fabrizio Marescalco, presidente dell’Associazione Italiana Dislessia – sezione di Crotone.

Un grave reato si è realizzato questa notte presso il Laboratorio dell’Apprendimento progettato dall’AID sezione di Crotone in collaborazione con il comune di Isola di Capo Rizzuto presso il centro Ceramidà in via Le Castella , il cui obiettivo dal 2014 è quello di offrire un servizio di supporto alla Comunità. Non esiste alcuna giustificazione per un gesto vile, che condanniamo con fermezza e che ferisce profondamente il DIRITTO dei bambini con Disturbo Specifico dell’Apprendimento e delle loro famiglie di essere supportati nelle attività extrascolastiche in sinergia con la scuola. L’AID sezione di Crotone continuerà ad andare avanti nelle sue attività con determinazione e con la professionalità che in questi anni di operato l’hanno contraddistinta.
Il presidente Fabrizio Marescalco

COPIA SNIPPET DI CODICE