Riposerà a Crotone la giovane somala deceduta dopo il parto

bara

Riposerà a Crotone, nel cimitero di Papanice,la giovanissima donna somala deceduta all’ospedale cittadino, dove aveva dato alla luce la sua bambina prima di spirare. Ad annunciarlo è l’Ufficio Stampa del Comune di Crotone su Facebook.
“La giovane donna – si legge nel post – era giunta nel porto di Crotone il 28 giugno scorso a bordo della nave di Medici senza Frontiere. La storia di sofferenza di questa ragazza, fatta di indicibili violenze e di torture, ha colpito e commosso l’intera comunità cittadina. Martedì 25 luglio alle ore 10.00 presso il cimitero di Papanice ci sarà l’ultimo saluto alla giovane con i due riti cattolico e musulmano. Che la terra le sia lieve e le dia quella pace che in vita le è stata negata”.

COPIA SNIPPET DI CODICE