Ragazzo accusa parroco di violenze sessuali

sacerdote

“Amarezza e dolore per una vicenda che, se dimostrata, adombra l’opera silenziosa e preziosa di tanti sacerdoti dediti al servizio delle proprie comunità”. E’ il commento della Diocesi di Padova in relazione al caso di una presunta violenza sessuale in una canonica dell’area di Monselice ai danni di un ragazzino quindicenne.

Secondo l’adolescente, il parroco lo avrebbe palpeggiato. La Diocesi di Padova si dice a conoscenza del procedimento penale. Il sacerdote ha dato le dimissioni da parroco nel luglio 2016 ed è attualmente esonerato da ogni incarico. (ANSA)

COPIA SNIPPET DI CODICE