Prevenzione oncologica, visite senologiche e ginecologiche gratuite alla Lilt di Crotone

lilt

Anche quest’anno a Crotone torna  la Campagna Nastro Rosa LILT:  E come sempre il mese di ottobre sarà dedicato alla prevenzione al femminile. La  Campagna ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari da adottare e sulle visite da effettuare a seconda dell’età.
Per accedere allo screening gratuito bisogna recarsi presso la sede Lilt prima dell’orario d’inizio delle visite e prendere il numero. Non si accettano prenotazioni telefoniche e ogni utente può ritirare solo un numero. Si ricorda che per lo screening senologico possono accedere solo le donne dai 25 ai 45 anni.
Si precisa, inoltre, che le visite, per quanto riguarda il numero delle prestazioni erogate, sono limitate alla disponibilità data dall’equipe dei medici aderenti e, quindi, soggette ad esaurimento. In particolare, sia per lo screening senologico che per quello ginecologico si erogheranno 10 prestazioni a volta. Eventuali variazioni del calendario saranno comunicate a mezzo stampa e
tramite la pagina Facebook Lilt Crotone.

Ecco il calendario delle visite completo:
4 ottobre ore 16,15 ecografia senologica,
5 ottobre ore 9,30 visita senologica,
6 ottobre ore 9,30 visita senologica
6 ottobre ore 16 visita ed ecografia senologica,
10 ottobre ore 16,15 visita ginecologica e pap test,
11 ottobre ore 16,15 ecografia senologica,
14 ottobre ore 16 visita  ed ecografia senologica,
17 ottobre ore 16,15 visita ginecologica e pap test,
18 ottobre ore 16,15 ecografia senologica,
24 ottobre ore 16,15 visita ginecologica e pap test,
25 ottobre ore 16,15 ecografia senologica,
7 novembre ore 16,15 visita ginecologica e pap test.

La XXV edizione di “Lilt for women – campagna Nastro Rosa”, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute mira a diffondere la cultura della prevenzione per sconfiggere il tumore al seno. La campagna di quest’anno, di cui è testimonial Ilary Blasi, lancia un messaggio chiaro e diretto attraverso l’hashtag “Mettiloko”.
“Il tumore alla mammella – sottolinea Francesco Schittulli, presidente  nazionale Lilt-Lega italiana per la lotta contro i tumori – rappresenta il 28% delle neoplasie femminili e continua ad essere per le donne il ‘big killer numero uno’. I più recenti dati relativi a questa patologia, inoltre, non sono rassicuranti: l’incidenza del cancro al seno è infatti cresciuta in tutte le classi d’età, ed in particolare del 41% tra le donne al di sotto dei 50 anni.
Per invertire questa tendenza chiediamo con forza di estendere anche alle donne più giovani il programma di screening previsto dal Ssn, che al momento è riservato principalmente alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni. Così si innalzerebbe la guaribilità, già oggi attestatasi a un buon 80-85%”.
Anche questa campagna Lilt prevede un supporto concreto: durante l’intero mese di ottobre gli oltre 350 ambulatori delle 106 sezioni provinciali Lilt saranno a disposizione per informazioni, visite senologiche e, ove occorra, controlli diagnostici clinico-strumentali. (Comunicato Stampa)

COPIA SNIPPET DI CODICE