Piero Marrazzo sospeso dall’incarico a Gerusalemme

piero marazzo sospeso foto dal web

Nuovi guai per Piero Marrazzo che è stato sospeso dalla Rai come corrispondente da Gerusalemme. La decisione fa seguito a una verifica dell’organismo di controllo interno sulla gestione delle sede di corrispondenza.

L’attività avrebbe fatto emergere irregolarità di cui però sarebbe responsabile un produttore esecutivo a sua volta già rimosso dall’azienda di Viale Mazzini.

Secondo quanto riporta l’Adnkronos, Piero Marrazzo è stato sospeso dopo l’indagine sull’ufficio a Gerusalemme che “sarebbe scattata diversi mesi fa a seguito di una lettera anonima arrivata alla Rai e a diverse autorità, inclusa la magistratura“. Il contenuto della missiva a momento non è stato reso pubblico.

L’ex presidente della Regione Lazio svolgeva questo incarico dall’estate del 2015.