Omicidio Lettieri, chiuse indagini: Fuscaldo unico indagato

fuscaldo

CROTONE – Il sostituto procuratore della Repubblica di Crotone, Alfredo Manca, ha emesso l’avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di un unico indagato per l’omicidio di Antonella Lettieri, la 42enne uccisa la sera dell’otto marzo scorso nella sua abitazione di Cirà Marina. Si tratta di Salvatore Fuscaldo, di 50 anni, vicino di casa della vittima, accusato di omicidio pluriaggravato.

Escluse dunque eventuali responsabilità della moglie e del figlio dell’uomo oltre che di un giovane spasimante della vittima. Fuscaldo era stato fermato pochi giorni dopo il delitto e il 21 aprile scorso aveva infine confessato di aver ucciso la donna.

L’omicidio della giovane commessa aveva scosso la comunità di Cirò Marina per l’efferatezza con cui era stato compiuto. Antonella Lettieri era stata uccisa con numerosi colpi alla testa sferrati con un corpo contundente e con alcune coltellate. 

COPIA SNIPPET DI CODICE