Musica Contro le Mafie, ecco i finalisti

finalisti Musica Contro Le Mafie Foto: facebook

Dopo 21 giorni di votazioni la direzione di Mvsm annuncia i dieci finalisti della 10^ edizione del Premio nazionale Musica contro le mafie. Gli artisti selezionati condivideranno il palco del Teatro Morelli di Cosenza i giorni 6 e 7 dicembre.

Musica Contro le Mafie, scelti i finalisti

Le ultime due giornate della cinque giorni di Musica contro le mafie, in cui si esibiranno i finalisti, concluderanno un lungo percorso che ha visto 512 brani candidati, 350 artisti ammessi al voto di una giuria di esperti, una giuria social ed una di studenti di varie scuole italiane.

LEGGI ANCHE: Quei 108 bambini uccisi dalle mafie raccontati da Bruno Palermo 

Durante le finali i giudici on stage saranno Roy Paci, Picciotto e Serena Brancale che insieme al pubblico, una giuria demoscopica ed una di votanti attraverso una diretta social, decreteranno i vincitori del concorso che ha come obiettivo la valorizzazione della musica socialmente impegnata. La conduzione delle finali è a cura di Filippo Roma (Le Iene).

Ecco di seguito la lista dei nomi dei finalisti di Musica Contro le Mafie e i titoli delle loro canzoni, in ordine di punteggio:

Antonio Carluccio – Creature (Napoli)

Chris Obehi – Non Siamo Pesci (Palermo/Nigeria)

Chiara Patronella – Petalo a mari (Grottaglie-TA)

Micaela Tempesta – 4M3N (Napoli)

Giovane Werther – Non ho paura (Reggio Calabria)

Cadmio – Puro (Troia-FG)

Lorenzo Santangelo – Respiro (Roma)

Sikania – Siciliano Medio (Agrigento)

Cance – Conosci? (Lavagna-GE)

Romito – Cosa ‘e niente (Napoli)

Il programma della finale

Ricco il programma degli ultimi due giorni di Mvsm in cui si esibiranno i finalisti di Musica Contro le Mafie e infatti oltre alle finali del Premio ci saranno gli showcase di Giorgio Poi, Margherita Vicario, Maria Antonietta, Mirkoeilcane e de La Rappresentante di Lista nonché verranno assegnati i premi speciali a Willie Peyote, Motta e The Zen Circus che si esibiranno dal vivo al Teatro Morelli di Cosenza. Ospite speciale Don Luigi Ciotti, presidente onorario di Musica contro le mafie,  che incontrerà i giovani studenti in un momento di riflessione ed approfondimento.

Molto attesi i Panel: “Migranti e ONG, cosa accade nel Mediterraneo?” con Gaetano Pecoraro e Nello Scavo; “Musica politica, Musica impegnata, gli artisti devono esprimere il loro parere?” con ospiti Roy Paci e La Rappresentante di Lista e quello curato dal saggista Antonio Nicaso dal titolo “La Mafia spiegata ai ragazzi”.

Infine workshop sulla creazione di una graphic novel insieme al Commissario Mascherpa e laboratori sul truck della Polizia Postale “Una vita da Social” sui temi più attuali e scottanti per i giovani circa l’utilizzo del social network. (Comunicato Stampa)