Maturità, quella “i” di troppo sul sito del Ministero

tracce

“Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere. Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami”. E’ quanto afferma una nota del ministero della Pubblica Istruzione circa un refuso apparso e poi subito corretto sul sito degli Esami di Stato. Ovvero il plurale sbagliato della parola traccia: ‘traccie’ con una ‘i’ di troppo.

“Il fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero – precisa il Miur quanto alle responsabilita’ – ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l’episodio accaduto che arreca un danno d’immagine alla nostra Istituzione”. (ANSA)

COPIA SNIPPET DI CODICE