Jonny, notificate in carcere 12 nuove ordinanze di custodia cautelare

procuracz

CROTONE – Mentre don Edoardo Scordio – parroco di Isola di Capo Rizzuto arrestato il 15 maggio scorso con l’accusa, tra l’altro, di associazione mafiosa – compariva ieri davanti al Tribunale del Riesame di Catanzaro, dodici nuove ordinanza di custodia cautelare in carcere venivano notificati ad altrettanti soggetti (già detenuti per altri reati), nell’ambito dell’inchiesta Jonny – sulla presunta ingerenza della cosca Arena nella gestione del centro di accoglienza S.Anna, affidato alla Misericordia di Isola di Capo Rizzuto – condotta dalla Procura antimafia di Catanzaro

A essere raggiunti dal provvedimento sono nove uomini di Isola di Capo Rizzuto: Fabrizio Arena, 37 anni; Pasquale Arena, detto “Nasca”, 60 anni; Giuseppe Arena, alias “Tropeano” 51 anni; Fiore Gentile, 33 anni; Francesco Gentile, 58 anni; Nicola Lentini, 30 anni; Giuseppe Lequoque, 73 anni; Domenico Riillo, 58 anni; Salvatore Nicoscia, 45 anni; e tre uomini di Catanzaro: Armando AbbruzzeseAntonio Giglio e Domenico Falcone.

 

COPIA SNIPPET DI CODICE