Isola dei Famosi 2019: chi è Soleil Sorgè Stasi

Soleil Stasi chi è, carriera, vita privata Soleil Stasi - foto @Instagram

Domenica 10 febbraio Soleil Sorgè Stasi entra a far parte ufficialmente del cast de L’Isola dei Famosi 2019, raggiungendo il gruppo dei naufraghi in Honduras insieme a Jeremias Rodriguez. Ma chi è Soleil Stasi?

LEGGI ANCHE: ISOLA DEI FAMOSI 2019, CHI E’ ARIADNA ROMERO

Soleil Stasi: carriera Usa

Giornalista, content creator, opinionista Tv. Su Instagram, Soleil Stasi si definisce così. Nata a Los Angeles in 5 luglio di 25 anni fa, Soleil si appassiona da giovanissima al mondo del teatro. Proprio per questo, negli Usa dove vive la sua adolescenza, intraprende studi in questa direzione trasferendosi a New York.

LEGGI ANCHE: ISOLA DEI FAMOSI 2019, PAOLO BROSIO E SOLEIL IN VERSIONE HOT

Ed è nella Grande Mela che intraprende un percorso di formazione per diventare attrice. Studia recitazione e fa la modella.

Soleil Stasi a Uomini e Donne

Giovanissima, Soleil Stasi vola in Italia. Dopo qualche esperienza televisiva su rete locali, partecipa a Miss Italia nel 2014, senza però riuscire a indossare né fascia né corona di più bella di Italia.

La notorietà per la bella 25enne arriva grazie alla partecipazione a Uomini e Donne. Soleil si presenta come corteggiatrice e riesce a conquistare il cuore di Luca Onestini, che infatti la sceglie come sua fidanzata.

La loro storia però finirà come è iniziata: a favor di telecamere. Mentre Luca è recluso nella casa del Grande Fratello Vip, Soleil lo tradisce con Marco Castagna, con quale ha una relazione terminata dopo l’estate scorsa.

Soleil Stasi all’Isola dei Famosi

Nella settimana che precede la messa in onda della quarta puntata dell’Isola dei Famosi, in onda eccezionalmente di domenica dopo la settimana sanremese, la produzione del reality di Canale 5 annuncia che Soleil Stasi è una nuova concorrente del programma.

Con lei entra nel gioco anche Jeremias Rodriguez, che ha posticipato la partenza a causa di un infortunio che aveva messo seriamente in discussione la sua partecipazione al gioco.