Fausto Leali: carriera e vita privata

La sua voce roca e potente è inconfondibile: Fausto Leali è certamente uno dei più grandi cantanti italiani. Consociamo meglio questo artista chiamato il negro bianco.

Fausto Leali: carriera

Fausto Leali inizia la sua carriera da giovanissimo quando a 14 anni avviene il suo primo ingaggio come professionista nell’orchestra di Max Corradini, mentre due anni dopo entra nell’orchestra del fisarmonicista jazz Wolmer Beltrami. Il suo primo album è del 1961 ma il vero successo arriva nel 1967 con il celebre brano A chi, che lo rende famoso.

Da allora il cantante ha avuto una florida carriera che lo porterà a incidere diversi album di successi e partecipare a numerose kermesse canore.

Famosissime le altre canzoni come Io amo, Mi manchi e Ti lascerò, brano in cui duetta con Anna Oxa e con il quale vince il Festival di Sanremo nel 1989. diventate parte della storia della musica italiana.

Una carriera piena di successi, dunque, che negli ultimi anni lo ha portato anche in televisione: nel 2017 ha partecipato a ballando con le Stelle, mentre dal 2018 è uno dei coach e giudici di Ora o mai più.

 

Fausto Leali: vita privata

Fausto Leali nasce a Nuvolento, in provincia di Brescia, il 29 ottobre del 1944. Attualmente è legato a Germana, una donna che 30 anni meno di lui e che ha sposato nel 2014.

L’artista è stato sposato altre due volte e ha 4 figli: Deborah, Samantha, Lucrezia e infine l’unico maschio Francesco Faustino.