Danza: La Isla Academy trionfa anche a Catanzaro

isla cademy Nella foto: (da sinistra) Francesca Grendene, Maria Grazia Stillitano e Francesca Caiazzo

Nuove soddisfazione per La Isla Academy di Isola di Capo Rizzuto, che dopo aver fatto incetta di premi a Lamezia Terme, torna a casa con altri importanti riconoscimenti da Catanzaro, dove il 24 febbraio scorso ha partecipato al concorso nazionale di danza Open Dance, giunto alla settima edizione.

La giuria della manifestazione, cui hanno preso parte oltre 1000 partecipanti e 40 scuole, era composta da Stephane Fournial, direttore della scuola di ballo del teatro San Carlo di Napoli; Maurizio Tamellini, ballerino del teatro alla Scala di Milano; Moreno Mostarda, insegnante all’accademia Princess Grace di Montecarlo e Dario Busso, direttore artistico della Compagnia siciliana Koreos Ballet.

Numerosi i premi assegnati agli allievi della scuola di Isola, che danno merito al lavoro delle instancabili e appassionate insegnanti Francesca Caiazzo, giovane isolitana emergente e Francesca Grendene, ormai nota coreografa di origine leccese.

Il lavoro, quello serio, prima o poi fa giungere i risultati che si stanno concretizzando per noi da un paio d’anni – ha commentato con soddisfazione Maria Grazia Stillitano, direttrice artistica de La Isla Academy – Nella danza, così come in tutte le discipline artistiche e/o sportive, bisogna lavorare duramente sacrificando tutto il resto: crederci senza mai arrendersi, questo è l’insegnamento che cerchiamo di impartire ai nostri ragazzi, che “vivono”, nella nostra scuola come fossero in una vera e propria famiglia, in cui i genitori/insegnanti, per il bene dei figli/allievi, adottano anche misure che potrebbero sembrare “severe” ma che alla lunga risultano necessarie per la loro formazione non solo artistica ma anche umana e sociale”.

Di seguito nel dettaglio i vincitori:

2° posto categoria under 10, modern lyrical jazz, gruppo propedeutico 4

1° posto categoria under 7, assolo danza classica per Annamaria Megna

1° posto assoluto under 10, assolo di danza classica per Ernesto Ruggiero, nonché borsa di studio al 100% al campus csen

2° posto categoria under 10, assolo danza classica per Sarah Muto

1° posto categoria under 13, assolo danza classica per Gea Tretola

2° posto categoria under 13, assolo danza classica per Eva Vittimberga

3° posto categoria under 13, assolo danza classica per Luigia Viola

4° posto categoria under 13, assolo danza classica per Martina Godano

5° posto categoria under 13, assolo danza classica per Maria Teresa Megna

1° posto categoria under 13, assolo danza classica per Elisa Perrone

1° posto categoria under 13, assolo modern lyrical jazz per Benedetta Bruno, nonché borsa di studio al 100% al campus csen

3° posto categoria under 13, assolo modern lyrical jazz per Graziella Raso

4° posto categoria under 13, assolo modern lyrical jazz per Matilde Bruno

1° posto categoria under 16, assolo modern lyrical jazz per Giulia Lequoque

2° posto categoria under 16, assolo modern lyrical jazz Mariana Rocca

4° posto categoria under 16, assolo modern lyrical jazz per Dalila Ciamei

1° posto categoria under 10, assolo modern lyrical jazz per Gaia Raso

2° posto categoria under 10, assolo modern lyrical jazz per Filomena Russo

1° posto categoria 16-19 anni, assolo danza classica per Antonio Pullano

Da segnalare l’ottimo riconoscimento per la piccola Gaia Raso, di appena 7 anni, che conquista l’iscrizione al Campionato Italiano Csen che di svolgerà a Pescara nel mese di aprile, e le borse di studio assegnate dal maestro Busso a Gea Tretola e Benedetta Bruno che parteciperanno al Trinacria Ballet, che si terrà in Sicilia il prossimo mese di dicembre.