Crotone: torna “Salpiamo con Omero”, passeggiata in pedalò per ciechi ed ipovedenti

omero

CROTONE – È stata presentata stamattina, nella sede della Lega navale di Crotone, la terza edizione dell’iniziativa “Salpiamo con Omero” passeggiata in pedalò per ipovedenti, promossa dalla Lni di Crotone in collaborazione con la delegazione provinciale del CONI, sezione provinciale Unione italiana ciechi e ipovedenti e amministrazione comunale, supportata da Bper banca, Scalise sport,
Confcommercio Crotone e Scamarcia Bike.

Sabato, 15 luglio, a partire dalle 10 si terrà una singolare passeggiata fra le onde per ipovedenti a bordo di pedalò messi gentilmente a disposizione della Lega navale di Crotone dai lidi balneari aderenti all’iniziativa . A guidare gli ipovedenti alla scoperta delle bellezze del mare crotonese la voce di Enzo Colosimo, che, attraverso delle ricetrasmittenti pOsizionate su ogni pedalò, si
cimenterà in questa radiocronaca particolare.

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto della sezione ciechi – ha spiegato Gianni Liotti, vicepresidente Lni Crotone – con la nostra attività cerchiamo di essere sempre attenti e vicini alle associazioni che operano nel nostro territorio nell’ambito del sociale. Il nostro obiettivo è quello di diffondere la cultura del mare, avvicinando anche quelli che soffrono”.

“Su ogni pedalò – ha aggiunto LUIGI Palmieri, componente della commissione nazionale sport Unione ciechi e consigliere provinciale dell’associazione – ci saranno 4 persone, due disabili e due normodotati, per consentire il massimo della sicurezza in mare”: A guidare i pedalò le guide del CRAL  della Bper.

“Speriamo – ha concluso Daniele Paonessa, delegato provinciale del CONI – di regalare a queste persone una giornata come se vedessero il mare realmente. La Lega navale è sempre pronta a supportare iniziative come queste e insieme al CONI abbiamo creato uno staff tecnico ormai consolidato”.

“Il Comune – ha concluso Giuseppe Frisenda, assessore comunale allo Sport – è ben lieto di  appoggiare iniziative che coniugano sport e sociale e speriamo di promuoverne altre in futuro”.Ha partecipato alla conferenza stampa Francesca Pellegrino, dello staff tecnico del CONI provinciale, promotrice dell’iniziativa. (Comunicato Stampa)

COPIA SNIPPET DI CODICE