Crotone: nel Museo di Pitagora la mostra “Dario Fo, dal disegno alla scena”

mostra dario fo museo pitagora crotone

CROTONE – Un mix di emozioni tra stupore e bellezza: la mostra “Dario Fo, dal disegno alla scena” che è stata inaugurata ieri sera al Museo di Pitagora e che resterà aperta al pubblico fino al 18 marzo.

Ventisette opere del premio Nobel per la letteratura esposte in uno dei luoghi più suggestivi della città che rendono ancora più unica questa mostra fortemente voluta dall’assessorato alla Cultura del Comune di Crotone capofila del pool di soggetti, Consorzio Jobel e Fabbrica delle Arti, che hanno realizzato con la Compagnia Teatrale Fo – Rame l’evento.

Curata da Melissa Acquesta, la mostra è stata inaugurata senza taglio di nastro ma con un happening teatrale che ha visto protagonisti gli alunni del Liceo Scientifico “Filolao” mentre altri giovani alunni del Liceo Gravina si sono occupati dell’accoglienza dei numerosi ospiti che hanno affollato le sale del Museo.

E’ stata l’assessore alla Cultura Antonella Cosentino a dare il benvenuto ed aprire ufficialmente la mostra: “stiamo vivendo un cambio epocale per la città di Crotone. A breve il progetto Antica Kroton che l’amministrazione Pugliese sta sviluppando cambierà il volto di Crotone. Attraverso una programmazione specifica ci stiamo preparando con eventi culturali di grande respiro a questo cambiamento. Ospitare la mostra di uno dei grandi della cultura del Novecento, non solo italiano ma internazionale, è uno dei momenti cardine di questa nostra programmazione”.

Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel, che gestisce la struttura museale ha ricordato il ruolo centrale del Museo di Pitagora nel percorso che si sta compiendo insieme all’amministrazione Comunale con la presenza quotidiana di centinaia di alunni delle scuole non solo calabresi che vengono a visitare e conoscere questa bella realtà.

Melissa Acquesta, curatrice della mostra ha evidenziato l’aspetto poliedrico di Dario Fo che attraverso i suoi quadri parla di sé, del mondo che lo circonda, concentrandosi sulle figure femminili. Una occasione unica per la città di Crotone e per la Calabria di vedere per la prima volta insieme tutte queste opere realizzate dal maestro.

Franco Eco di Fabbrica delle Arti si è detto emozionato della “presenza” di Dario Fo che realmente si respirava nell’aria, quasi fisicamente. Il maestro Eco è curatore degli Happening Museali e dei laboratori che daranno ulteriore impulso alla mostra, come sarebbe piaciuto a Dario Fo, portando il teatro e la creatività in una struttura museale.

Gli Happening, dopo quello inaugurale, sono previsti per oggi, per il 3 marzo, il 10 marzo e il 17 marzo dalle 16.00 alle 19.00

I laboratori coordinati da Fabbrica delle Arti, che si avvarranno anche della collaborazione della Anais Dance Company, si svilupperanno il 10 e 11 marzo dalle 15.00 alle 17.00 e il 17 e 18 marzo sempre con gli stessi orari.

All’inaugurazione sono intervenute il prefetto di Crotone Cosima Di Stani e la consigliera Regionale Flora Sculco. (Comunicato Stampa)

COPIA SNIPPET DI CODICE