Prantera: “Per dedicarsi a Oncologia servono due passioni, quella per la scienza e quella per l’uomo”

La dottoressa Tullia Prantera

(di Francesca Caiazzo) CROTONE – Cosa ci fa domenica sera il primario del reparto di Oncologia dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone, dottoressa Tullia Prantera, tra i relatori del salotto culturale “La passione cambia il territorio” organizzato nell’ambito di Arenaria Festival? Ci sono Massimiliano Capalbo, imprenditore “eretico” per sua stessa definizione, che ha fondato il primo parco avventura in Calabria e scritto libri critici sulla condizione della Calabria e dei calabresi; il giovane Stefano Caccavari, esperto di comunicazione che

Read More...

Incoronazione Madonna di Czestochowa, Affidato: “Questo incarico? Un vero e proprio dono”

Un momento dell'incoronazione

CROTONE – Dal piccolo laboratorio alle televisioni collegate da tutto il mondo. Michele Affidato di strada ne ha fatta, ne ha fatta tanta. La realizzazione dei diademi per l’effige della Madonna di Czestochowa rappresenta uno dei momenti più alti per il maestro orafo crotonese. Diademi che sono stati realizzati in occasione del 300° anniversario dalla prima incoronazione di quelli originari, donati da Papa Clemente XI e trafugati nel 1909. Per questo storico evento, riconosciuto anche dal Parlamento polacco, la Chiesa

Read More...

Ndrangheta, Gratteri: “Donne caricano gli uomini per uccidere”

gratteri

ROMA – C’è un protagonismo delle donne nella ‘ndrangheta? “Per parlarne bisogna partire dalle faide, che sono importanti perché lì vediamo le donne protagoniste. Esse sono il termoregolatore, le molle che caricano gli uomini. C’è un lavorio psicologico sull’uomo, la donna è quella che tiene acceso il fuoco della vendetta e che carica gli uomini per andare ad uccidere”. Così il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, all’agenzia Sir. L’occasione per l’intervista è stata la presentazione a Cosenza, del volume “Le ‘ndranghetiste dell’Est”, del giornalista Arcangelo

Read More...

Gratteri: “I figli di Ndrangheta? Colti, laureati e impiegati nella PA”

gratteri

La salute della ‘ndrangheta al Nord e’ “buona”, una presenza che “si manifesta in modi diversi”. “Prima sparava di piu’”, “oggi le famiglie si dedicano di piu’ agli affari, fanno investimenti. Comprano e vendono alberghi, ristoranti, negozi. Si dedicano al riciclaggio dei profitti del narcotraffico”. E’ l’analisi di Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, intervistato dalla Stampa. “Sono i detentori della vendita all’ingrosso. Il dettaglio lo lasciano ai nigeriani e ad altri. La ‘ndrangheta ha quasi il monopolio. Da decenni

Read More...

Riina, Rita Dalla Chiesa: “Mio padre morte dignitosa non l’ha avuta”

dallachiesacarloalberto

ROMA – “Penso che mio padre una morte dignitosa non l’ha avuta, l’hanno ammazzato lasciando lui, la moglie e Domenico Russo in macchina senza neanche un lenzuolo per coprirli. Quindi di dignitoso, purtroppo, nella morte di mio padre non c’è stato niente”. Questa la dichiarazione rilasciata da Rita Dalla Chiesa al Tg4 dopo la notizia che la Cassazione ha aperto al differimento della pena per Toto’ Riina perché gravemente malato. La richiesta della difesa del boss di Cosa Nostra fino

Read More...

Misericordia Isola di Capo Rizzuto, commissario Fatichenti: “Priorità garantire servizi”

fatichenti

Gionata Fatichenti è stato nominato commissario della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto, in seguito al fermo del governatore, Leonardo Sacco, nell’ambito dell’operazione Jonny, che svelato gli interessi della cosca Arena nella gestione del centro di accoglienza di S.Anna. La priorità è garantire l’erogazione dei tanti servizi che la Fraternita isolitana offre sul territorio.

Read More...

(VIDEO) Corsinovi (Misericordie di Italia): “Misericordia era attenzionata ma da istituzioni mai ricevuto rilievi”

corsinovi

“La Misericordia di Isola di Capo Rizzuto era attenzionata dalla Federazione Nazionale, ci siamo confrontati con le istituzioni e non abbiamo mai ricevuto rilievi”. Risponde così in conferenza stampa Alfredo Corsinovi, venuto in Calabria dalla Toscana all’indomani della maxi operazione antimafia che ha svelato l’interesse della cosca Arena nella gestione del centro di accoglienza S. Anna, nell’ambito della quale sono stati fermati il parroco di Isola di Capo Rizzuto, don Edoardo Scordio e il governatore della Misericordia di Isola Leonardo

Read More...

Migranti, Cantone: “Arresti in Calabria solo la punta dell’iceberg”

cantone

NAPOLI – “Purtroppo questa vicenda, che potrebbe meravigliare ma non meraviglia, credo che sia il vertice di un iceberg e certamente non una vicenda unica“. A dirlo è Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione, commentando a Napoli i 68 arresti inflitti nei confronti della cosca calabrese Arena che gestiva il Cara di Isola Capo Rizzuto. Per il numero uno dell’Anac il tema è che dietro l’emergenza migranti e il fatto di “trovare loro una sistemazione” spesso “si abbassano le garanzie

Read More...

(VIDEO) Operazione Jonny, Gratteri: “Ai migranti cibo che solitamente si dà ai maiali”

gratteri

Le dichiarazioni del procuratore capo della dda di Catanzaro, Nicola Gratteri, a margine della conferenza stampa dell’operaizone Jonny, che ha portato al fermo di 68 persone. L’indagine ha fatto emergere gli interessi della cosca Arena di Isola di Capo Rizzuto nella gestione del centro di accoglienza di Sant’Anna.

Read More...

Sesso e disabilità, Garlaschelli: “Il muro di silenzio si sta sgretolando”

Disabili

Ci ha impiegato oltre 35 anni a scrivere il suo ultimo volume, “Non volevo morire vergine” (Piemme), Barbara Garlaschelli. Scrittrice affermata, vincitrice 13 anni fa del premio Scerbanenco, non è la prima volta che riflette sulla sua vita in un romanzo. Il 3 agosto del lontano 1981 un tuffo in acqua bassa le ha causato una grave paralisi, e da quel giorno ha cominciato a ripensare a se stessa e al suo corpo. Così, a 16 anni di distanza da

Read More...