Ciclone Idai: MSF interviene in Mozambico, Malawi e Zimbabwe

ciclone idai

Dopo il passaggio del ciclone tropicale Idai, che il 14 marzo ha colpito il Mozambico devastando la città di Beira e l’area costiera delle province di Sofala, Zambézia e Inhambane, è in arrivo nell’area un’équipe di emergenza di Medici Senza Frontiere (MSF) – già presente nell’area con attività regolari che sono state interrotte a causa del ciclone – per valutare la portata dei danni e i bisogni della popolazione, e garantire la capacità di cure mediche nelle strutture sanitarie danneggiate dall’evento.  Al momento si contano 84 morti e almeno 1500 feriti tra le città di Beira, Dondo e Chimoio, ma secondo la televisione pubblica locale la situazione potrebbe essere molto più grave, con circa 1000 morti.  Il

Read More...

Siria, l’Isis uccide italiano che combatteva con i curdi

isis

“Lo Stato islamico ha pubblicato la fotografia del cadavere e un documento d’identità di un cittadino italiano che sostiene di aver ucciso nell’assedio della citta’ di Baghuz, in Siria”. Cosi’ il sito Usa di monitoraggio del jihadismo, Site Intelligence Group. L’italiano ucciso dall’Isis e’ Lorenzo Orsetti, 33enne di Firenze. A Orsetti riconducono i documenti pubblicati dall’Isis. Orsetti, nome di battaglia Tekoser, combatteva a fianco dei curdi. L’anno scorso, mentre era impegnato a difendere la citta’ di Afrin dall’assedio di jihadisti

Read More...

Brasile, sparatoria in una scuola a San Paolo: morti e feriti

brasile, sparatoria scuola san paolo

Almeno sei studenti e due impiegati sono stati colpiti a morte oggi durante una sparatoria in una scuola del Brasile: lo riferisce l’edizione online del quotidiano ‘Folha de S. Paulo’, secondo il quale ad aprire il fuoco sono stati due adolescenti. Stando a questa ricostruzione, gli assalitori hanno fatto irruzione nell’istituto a volto coperto e dopo la sparatoria si sono suicidati. Almeno nove i feriti. La sparatoria è avvenuta nella scuola statale Professor Raul Brasil, a Suzano, nella regione metropolitana di San

Read More...

Siria, Unicef: “1.106 bambini uccisi nel 2018”

ROMA – “Solo nel 2018, in Siria 1.106 bambini sono stati uccisi nei combattimenti, il piu’ alto numero di bambini uccisi in un solo anno dall’inizio della guerra. Questi sono solo i numeri che l’Onu e’ stato in grado di verificare, ma le cifre reali sono probabilmente molto piu’ alte. Le mine rappresentano ora la principale causa di vittime tra i bambini in tutto il paese, con 434 morti e feriti causati da ordigni inesplosi l’anno scorso. Il 2018 ha

Read More...

Precipita aereo in Etiopia, 8 italiani tra le 157 vittime

ROMA – Un aereo della Ethiopian Airlines partito da Addis Abeba e diretto a Nairobi, in Kenya è precipitato vicino Bishoftu, nella regione di Debre Zeit, a circa 62 chilometri a Sud-Est di Addis. La compagnia aerea etiope riferisce che a bordo si trovavano 149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio di 36 diverse nazionalità. Lo fa sapere in un comunicato la compagnia di bandiera Ethiopian Airlines. La Farnesina conferma la presenza di 8 cittadini italiani a bordo del volo Ethiopian Airlines ET302 diretto a Nairobi. L’Unità di Crisi,

Read More...

Terremoto Londra: scossa nei pressi dell’aeroporto di Gatwick

terremoto londra gatwick

Terremoto e tanta paura questa mattina a Londra.Una scossa di magnitudo 3.7 è stata registrata a 3km da Dorking, nei pressi dell’aeroporto di Gatwick quando erano 3.30 di questa mattina.La zona colpita è Southwater, nel West Sussex, a circa 16 chilometri dall’aeroporto. Non si sono verificati danni a persone o cose, ma la paura tra la gente è stata tanta visto che i terremoti sono rari in quella zona.  

Read More...

(VIDEO) Cuba: tromba d’aria a L’Avana

tromba d'aria cuba l'avana

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta durante la scorsa notte a L’Avana provocando almeno 3 morto e quasi 200 feriti. Sul posto si è recato anche il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, per rendersi conto delle conseguenze dell’evento atmosferico sviluppatosi sulla città cubana. Molti e ingenti i danni registrati dopo il passaggio della tromba d’aria: le raffiche di vento superiori a 100 chilometri orari hanno provocato la caduta di alberi, danneggiato auto. Molte strade sono allagate. Gran parte della città

Read More...

Malata di cancro a 31 anni: le danno pochi mesi di vita e si sposa prima di morire

Muore di cancro a soli 31 anni ma riesce a coronare il suo sogno d’amore, sposando l’uomo che le è stato accanto per 13 anni della sua breve vita. Accade a Liverpool, dove una giovane madre, Kaylea Callacher si è spenta – come riporta The Mirror – dopo aver lottato contro un tumore all’intestino: si è sottoposta a un intervento chirurgico – le è stato asportato parte dell’intestino e metà del fegato –  e a aggressivi trattamenti chemioterapici, ma non

Read More...

Migranti: naufragi al largo di Tripoli, solo 3 superstiti

È giallo sul numero di persone che erano a bordo del gommone affondato ieri al largo delle coste di Tripoli, in Libia. Secondo quanto riferito da Flavio di Giacomo, portavoce dell’Oim, “i tre sopravvissuti arrivati a Lampedusa ci hanno detto che erano in 120. Dopo 11 ore di navigazione hanno imbarcato acqua e hanno cominciato ad affondare e le persone ad affogare. Sono rimasti diverse ore in acqua. Tra i dispersi, al momento 117, ci sono 10 donne, di cui

Read More...

Afghanistan: razzo contro mezzo di militari italiani

Militari in Afghanistan

Alle 11.00 circa ora locale durante le normali attività di advising ed assistance da parte dei militari italiani impiegati nella zona di Herat a favore delle forze di sicurezza afghane, un mezzo Lince è stato oggetto del lancio di un razzo anticarro. Il razzo non ha colpito direttamente il mezzo, esplodendo nelle vicinanze dello stesso, provocando leggeri danni. I militari italiani hanno eseguito le operazioni di messa in sicurezza per il rientro in base. Non ci sono feriti tra i militari italiani.

Read More...