Nati prematuri: Ospedale Bambini Buzzi Milano Onlus lancia “Una culla per la vita”

Un neonato gravemente prematuro può arrivare a pesare anche 500 grammi e fin dai primi istanti di vita e per le successive settimane, spesso mesi, ha bisogno di cure molto speciali perché non ha ancora maturato del tutto organi e apparati e non è ancora capace di adattarsi alla vita fuori dal grembo materno. In Italia ogni anno nascono circa 40mila i nati pretermine, il 10% di tutti i nati vivi in Italia. A Milano, all’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi

Read More...

Tumore al pancreas, Humanitas in prima linea per la ricerca

Al quinto posto per mortalità in Europa sia negli uomini che nelle donne, è destinato a diventare la seconda causa di morte per tumore entro il 2030 nei Paesi Occidentali. È il carcinoma del pancreas, tumore particolarmente aggressivo e dall’evoluzione spesso sfavorevole, che solo nel 2018 ha registrato in Italia 13.300 nuovi casi. Nonostante siano stati fatti enormi passi avanti nella cura di molti tipi di tumore, per quello al pancreas la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è solo

Read More...

Donazioni e trapianti: nel 2018 liste d’attesa in calo, volano le dichiarazioni di volontà

L’attività di donazione si consolida, le liste d’attesa calano per il terzo anno consecutivo (in particolare quella per il trapianto di rene) mentre le dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi sono quasi raddoppiate, grazie al possibilità di registrare la propria scelta al rinnovo della carta d’identità elettronica. I dati 2018 registrano l’ottimo stato di salute della Rete nazionale trapianti, che a vent’anni dalla sua nascita (con la Legge 91 del 1 aprile 1999) si conferma come una delle realtà più efficienti del Servizio sanitario nazionale. DONAZIONI E TRAPIANTI: SECONDO MIGLIOR

Read More...

La salute nel carrello della spesa: IEO e Coop per la prevenzione

Prevenzione e spesa sana. Per la prima volta ricercatori e nutrizionisti entrano al supermercato per suggerire gli alimenti ideali per comporre colazioni, spuntini e pasti salutari e dare consigli sull’alimentazione quotidiana. L’innovativo progetto è realizzato da Coop Lombardia e IEO – Istituto Europeo di Oncologia, sulla base delle linee guida del team Smartfood IEO, programma di ricerca e divulgazione scientifica. La nuova frontiera della scienza della nutrizione è infatti quella di individuare abitudini alimentari che possano ridurre il rischio di

Read More...

Sma: in Lazio e Toscana progetto pilota di screening neonatale per diagnosi precoce

famiglie sma

È possibile salvare i nuovi nati dalle difficoltà di una malattia genetica rara come l’atrofia muscolare spinale? La risposta affermativa è nel test molecolare sviluppato presso l’Istituto di Medicina Genomica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e la dimostrazione è nell’avvio del progetto pilota di screening neonatale che partirà in Lazio e Toscana nei primi mesi del 2019, grazie alla collaborazione tra la stessa Università e il Policlinico Gemelli di Roma, i due governi regionali,l’Ospedale Meyer di Firenze, l’azienda farmaceutica Biogen e Famiglie SMA, l’associazione dei genitori di bimbi e pazienti

Read More...

Prevenzione melanoma: a Crotone visite gratuite con la Lilt

“Se hai cara la pelle. La Lilt è con te”, il 18 maggio anche a Crotone la campagna di prevenzione del melanoma Crotone. Anche la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, aderisce alla campagna di prevenzione del melanoma “Se hai cara la pelle. La Lilt è con te”, istituita dalla Lilt Nazionale, presso le sue 106 sedi, per il prossimo 18 maggio. La Campagna Nazionale di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori cutanei,

Read More...

Calabria Lilt road: al via dal 21 aprile il coast to coast a passo di fitwalking

Sulla rotta della prevenzione oncologica, dal Tirreno allo Ionio, dal prossimo 21 aprile c’è “Calabria Lilt road, fitwalking coast to coast.” Un manipolo di donne, tutte istruttrici di fitwalking, saranno impegnate in un’impresa, tra sport e salute. Dal 21 al 25 aprile, le fitwalker percorreranno a piedi, al passo della camminata veloce, i 140 chilometri, coast to coast, che uniscono il Tirreno allo Ionio. Il progetto, è promosso dalla sezione provinciale di Crotone della Lilt, sotto l’egida della Lilt nazionale,

Read More...

Oftalmologia, protocolli innovativi senza bisturi: riconoscimento per eccellenze siciliane

Marco e Silvio Zagari

CATANIA – Se da un lato gli studi epidemiologici evidenziano l’aumentare delle patologie della vista legate all’avanzamento dell’età e all’utilizzo di dispositivi elettronici; dall’altro, l’innovazione hi tech ha letteralmente rivoluzionato la chirurgia oftalmica, innalzando la sua efficacia e la capacità di cura. Nel panorama sanitario spiccano giovani eccellenze siciliane, che durante il congresso scientifico dell’Aiccer(Associazione italiana di chirurgia della cataratta e refrattiva) a Bari, hanno ottenuto un riconoscimento che è il risultato del lavoro svolto in questi anni nel campo della

Read More...

Dal sesso virtuale alla compulsione per il web, ecco i ‘malati’ di internet

ROMA – Dal ‘cyber sexual addiction‘ al ‘net compulsion‘, fino alla ‘computer addiction‘. Sono diverse le categorie cui possono rientrare le persone dipendenti da internet. Consulcesi Club, dopo la proposta di istituire una Giornata Mondiale della ‘S-connessione’, torna così sull’allarme dipendenza dal web organizzando il corso Fad (Formazione a Distanza) del provider Ecm 2506 Sanità in-Formazione dal titolo‘Internet e adolescenti: I.A.D. e cyberbullismo’, fruibile gratuitamente da parte di pazienti, insegnanti e genitori. Chi sono i malati di internet? A spiegarlo è il responsabile scientifico del corso, lo psichiatra David

Read More...

All’Ospedale di Taormina, il potere terapeutico della bellezza nel progetto di Antonio Presti

Il potere terapeutico della Bellezza. La Fondazione Fiumara d’Arte incontra l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per dar vita a un lavoro incentrato sul valore della conoscenza come Cura per una società anestetizzata dall’individualismo. Un nuovo progetto che vede il mecenate messinese Antonio Presti ancora protagonista nel territorio della riviera ionica dopo il dono elargito alle Rocce di Capo Mazzarò: per il creatore della Fiumara d’Arte la restituzione si rivela ancora una volta via maestra che ispira l’azione, un agire caratterizzato

Read More...