Calabria, due giorni per imparare a plasmare il ferro: a lezione di forgiatura pitagorica

foto-forgiatura

Solo in Calabria, terra di Pitagora, terra di geni, terra fertile e potente si possono vivere 2 giorni di esperienza così intensi.

In tutto il mondo, oramai, insieme alla formazione classica, spesso universitaria, si aggiunge quella per la crescita personale. Giornate in cui, fuori dalla quotidianità, si ritrova la pace con se stessi e si rinforza il proprio carattere permettendo così alla propria vita di essere ancora più sana e produttiva.

Ed è proprio la natura ad essere il luogo migliore per vivere queste esperienze.

Sono moltissimi gli esempi nel mondo: i lunghi e faticosi cammini spirituali (Santiago de Compostela, Assisi), le meditazioni nel deserto o nel sud delle Americhe.

Nessuno fino ad ora aveva mai messo insieme la forgiatura e gli insegnamenti di Pitagora. Solo i Calabresi, suoi fratelli, potevano idearlo!

Avere la possibilità di entrare nell’Universo di un Mestiere antico che ha contribuito all’Evoluzione dell’uomo è un’occasione unica in Italia e nel Mondo per la modalità in cui tutto verrà vissuto.

Sulle pendici del monte Condrò si forgerà fianco a fianco con il Fabbro forgiatore e i Formatori:

Fabio Lucia, è colui che ha utilizzato il contatto con il fuoco e il ferro per creare, plasmare e dare un senso profondo alla sua esistenza.

Le sue opere d’arte sono il risultato della doppia energia che si unisce e trasforma: quella individuale e quella del fuoco.

Antonio Molinaro, Angelina Pettinato, Graziella Mazza e Mario Rotella Formatori di caratura Nazionale, esperti in crescita personale, accompagneranno i “Forgiatori Pitagorici” nel mondo dell’energia che arde dentro e crea fuori. La metafora del fuoco sarà al centro di questa esperienza che nasce per insegnare ma anche per migliorare il proprio potenziale.

Lavorare il ferro aiuterà, perciò a stimolare la potenza creatrice dei partecipanti, uomini e donne. Impareranno a prendere dimestichezza con gli strumenti base del forgiatore uscendodopo soli giorni di formazione, con la loroprima opera d’arte fra le mani!

Ecco la forgiatura come metafora della vita: aria, fuoco, terra, acqua insieme creano lo slancio della creazione.

Si sperimenteranno i 3 segreti di chi lavora col fuoco: energia, concentrazione, trasformazione della materia

Il 7-8 Aprile 2018, dalle 14.00 alle 22.00 di sabato dalle 7.00 alle 18.00 di domenica,

Immersi nel verde, ad Angoli, frazione di Serrastretta (CZ) a 15 minuti dall’aeroporto di Lamezia Terme.

Il CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle Piccole Imprese) di Catanzaro, sarà il Partner di FormAzione Promethes.

Al weekend potranno partecipare solo 15 persone per consentire un’esperienza davvero e in tutti i sensi illuminanti.

E questa è solo la prima di una serie di iniziative formative targate ON.

Per chi volesse visionare il bando, lo trova su questo link http://www.promethes.it/weekend-esperenziale-forgiatura-pitagorica-7-8-aprile-2018/5191

COPIA SNIPPET DI CODICE