Al via la sesta edizione del Premio Musica contro le Mafie

COSENZA – Sono 211 i brani (originali e a tema) che partecipano alla 6° edizione del Premio ‘Musica contro le Mafie’, il concorso organizzato dall’omonima associazione sotto l’egida di Libera. Gli artisti hanno avuto tempo fino all’otto novembre scorso per iscriversi alla manifestazione e ora tocca alle tre giurie: quella su facebook, composta da sostenitori, fan e supporter, voterà fino a lunedì 23 novembre; contemporaneamente, la giuria “studentesca” e quella “responsabile”, hanno iniziato la fase di ascolto e valutazione delle composizioni in gara. Questa fase si protrarrà fino al 27 novembre e l’annuncio dei 10 Finalisti, che si esibiranno nelle due serate finali, sarà comunicato lunedì 30 novembre 2015.

La prima finale si terrà al Teatro Morelli di Cosenza sabato 12 Dicembre quando sul palco saliranno i primi cinque finalisti, insieme a diversi ospiti che saranno svelati a breve. Protagonisti della serata saranno la musica e l’impegno sociale. Il coordinamento di Libera di Cosenza e lo staff dell’associazione “Musica contro le mafie” allestiranno punti informativi e di incontro con il pubblico presente.

Per il coordinatore del progetto Gennaro La Rosa, i numeri di questa edizione rappresentano un risultato importano e sono la conferma – dice – che il rispetto delle regole, lo stile, il senso di responsabilità e la voglia di dare il proprio contributo liberamente, siano il giusto percorso e che la possibilità di creare un circuito virtuoso, che abbia dinamiche chiare, oneste e trasparenti, è davvero possibile e soprattutto è molto più semplice!”

Francesca Caiazzo






Guarda il servizio sul nostro canale YouTube


“Musica contro le mafie” è ideato, organizzato e diretto dall’ Associazione “Musica contro le mafie” sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), sviluppato e sponsorizzato da Mkrecords con il supporto di ACEP, UNEMIA e SMartIt e con il sostegno e la partnership di Club Tenco, Casa Sanremo con Radio 105 e Radio Montecarlo, Gruppo Eventi, Exit Communication, Puglia Sounds, Rumore, Muzi Kult, il maestro orafo Michele Affidato (che realizzerà i premi dei vincitori)  e con il rinnovato sostengo della campagna “Riparte il Futuro”.

premio musica contro le mafie