Aeroporto Crotone, Comitato: “Basta promesse, si programmino azione concrete”

aeroporto-crotone

“Il consiglio comunale straordinario ed aperto del Comune di Crotone organizzato per giorno 27 giugno alle ore 11:30 potrebbe essere un’occasione importante per capire meglio il futuro dello scalo pitagorico. Infatti, saranno presenti tutti i protagonisti e i responsabili di questa amara vicenda che vede il territorio crotonese isolato dal mondo”. E’ quanto si legge in una nota del Comitato Cittadino Aeroporto Crotone

“Speriamo che tale momento non diventi un’ennesima passerella politica durante la quale verranno fatte solo promesse. A noi cittadini le promesse non bastano più e non cambiano la realtà che ci vede emarginati pur essendo nel cuore del mediterraneo. Noi cittadini – prosegue la nota – pretendiamo che durante il consiglio non venga mistificata, per l’ennesima volta, la realtà e vengano programmate azioni concrete e, pertanto, venga stilato un cronoprogramma che prenda il via dal piano industriale della Sacal”.

“A tale proposito – si legge ancora –  si ribadisce che il piano industriale Sacal per lo scalo pitagorico non è stato ancora reso pubblico. Ci auspichiamo che il Presidente Sacal, il dott. De Felice, lo illustri durante il consiglio in modo che tutta la cittadinanza possa prenderne atto. Basta parole, iniziamo con un piano concreto ad uscire dall’isolamento e costruire il nostro futuro. Vista l’attesa e l’importanza del tema speriamo che il consiglio sia ad oltranza e che le persone coinvolte rispondano a tutte le richieste del territorio e si concluda con un atto vincolante per tutti non solo per il Comune di Crotone. Siamo pronti a difendere il nostro territorio – conclude il Comitato – siamo pronti a lottare per un nostro diritto sancito dalla Costituzione e pertanto invitiamo tutti i cittadini ad unirsi a noi in questa causa”.

COPIA SNIPPET DI CODICE