Abruzzo, polemica sulle “Ombrelline” del PD

ombrelline

C’è chi dice che si siano proposte volontariamente. Ma l’immagine di quelle donne sul palco con l’ombrello in mano a riparare uomini politici PD proprio non è piaciuta. E’ accaduto nell’ultima delle due giornate Fonderia Abruzzo, organizzate dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, per dare una programmazione alle idee per lo sviluppo del territorio regionale.

Seduto su una delle poltrone, intento a parlare – come si vede anche dal video pubblicato da Il Centro su Facebook – anche il ministro alla Coesione territoriale Claudio De Vincenti.

Dalle Veline alle Ombrelline, titola sul suo blog la giornalista Lilli Mandara, mentre la pagina Facebook del Centro è stato invaso dai commenti di utenti indignati.

Posto che gli organizzatori avrebbero potuto anche mettere in contro l’imprevisto meteorologico e attrezzarsi di conseguenza, c’è da chiedersi se in cuor proprio, almeno, gli illustri convenuti abbiano provato un certo imbarazzo nell’avere dietro le spalle quella scenografia umana: sulle poltrone, comodamente seduti, gli uomini; in piedi, alle loro spalle, le donne. In silenzio e con gli ombrelli in mano.

COPIA SNIPPET DI CODICE