#abbracciaungiornalista, l’agenzia Dire lancia la campagna contro gli attacchi a giornalisti

abbracciaungiornalista

ROMA – #abbracciaungiornalista. E’ la campagna social lanciata dall’agenzia Dire in risposta all’aggressione a Ostia di martedì scorso da parte di Roberto Spada, che con una testata ha spaccato il naso e mandato in ospedale l’inviato di Rai 2 Daniele Piervincenzi.

L’iniziativa ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e tutte le sfere della società, nei confronti dei giornalisti molte volte oggetto di attacchi e minacce.

La prima ad aderire è stata la ministra dell’istruzione, Valeria Fedeli. “E’ stato un episodio di una gravità inaudita. Il livello di violenza è davvero inaccettabile tanto che ho fatto fatica a guardare il video. Per questo ho immediatamente aderito ad #abbracciaungiornalista, una campagna molto gentile. Mi sono inoltre sentita ancora più coinvolta dal punto di vista della mia funzione, sull’educazione e sul rispetto che anche quello delle diverse funzioni professionali. E quella dei giornalisti è fondamentale per la democrazia di un Paese”.

“Su Ostia- ha aggiunto Fedeli facendo riferimento al ballottaggio di domenica 19- adesso mi auguro ci sia lo Stato che garantisca la sicurezza e la libertà di esprimere opinioni e di vivere contro ogni forma di violenza”.

Non so come faccia ora l’aggressore ad essere a piede libero, ma questi sono questioni che competono alla magistratura verso cui ho massima fiducia”, ha concluso. (DIRE)

COPIA SNIPPET DI CODICE